lunedì , 24 aprile 2017
Le news di Asterischi

Vincitori Concorso Letterario: “Racconta l’Impero dei Sensi”

PRIMO CLASSIFICATO

(Senza titolo) di Rossella Simonelli

Sai di ammorbidente anche senza niente addosso, e nonostante quest’odore che mi si infila fresco nelle narici, sono sei mesi che non ti tocco. Accartocciata in una timidezza vogliosa, tu all’improvviso mi imbarazzi. Mi imbarazzano i tuoi occhi scuri, che reggono il mio sguardo così poco, mi sorprendono i miei occhi scuri, che nemmeno ci provano. Basterebbe spalancarle le braccia per superare tutto.

Motivazione della giuria: Per l’asciutta incomunicabilità dei corpi e delle menti nell’impotenza dei rapporti umani. Non c’è titolo che possa identificarla.

 

SECONDO CLASSIFICATO

Diventa me di Antonio Chisari

Tieniti stretto. Fatto. Visualizza le mani. Fatto. Poi i piedi, le braccia. Fatto e fatto. Senti la pelle. Fatto. Diventa me. Fatto. Fermati. Ora tu.

Tieniti stretta. Fatto. Visualizza le gambe, poi la schiena. Fatto e fatto. Ricorda l’odore. Fatto. Respira a fondo. Fatto. Diventa me. Fatto. Fermati. Ora insieme.

Voltati. Fatto.

Voltati. Fatto.

Guardiamoci. Fatto. Ora ricominciamo.

Motivazione della giuria: Quando l’immedesimazione nell’altro diventa quotidiana apatia. L’amore non è solo quieto rispetto. 

 

TERZO CLASSIFICATO

Sogni diversi di Luigia Ferro

Nudi .

I respiri calmi persi tra le lenzuola bianche e tutto si riduceva agli arti scorsi sul cotone.

La notte passò tra frasi biascicate nel sogno.

Lei, affacciata a chissà che finestra, colse le labbra di un’ombra appesa alle tende.

Lui s’era perso in una scollatura al bar.

Si specchiarono, al risveglio, uno nelle iridi altrui e nacque un bacio orfano dell’abitudine.

-L’ho sognato.

-Anch’io.

Motivazione della giuria: Delicato ritratto di peccaminose fughe notturne per la sopravvivenza di amori ordinari. 

Informazioni su asterischi

asterischi

5 commenti

  1. Felicissimo per il mio secondo posto! Grazie

  2. Grazie.
    Oggi? Un ottima giornata :)

  3. Bravi a tutti e tre gli scrittori e un “complimenti” particolare ad Antonio!
    Un piccolo consiglio per Rossella: attenzione alla grammatica anche quando scrivi un semplice messaggio (un’ottima giornata vuole l’apostrofo!)

  4. Grazie di cuore, fabi. Sono contento che il mio racconto ti sia piaciuto. la foto mi aveva suggerito fin da subito una sensazione forte, e dopo averla guardata a lungo, ho ritenuto quasi necessario raccontarla così. quindi mi fa davvero piacere che sia stato apprezzato :-)

  5. Grazie mille!
    Sicuramente seguirò i vostri concorsi.
    Di questi tempi dare modo di esprimersi all’interno di contesti letterari-culturali è l’unico modo per invogliare i giovani a fare letteratura.
    Partecipare ad un concorso e quindi sottostare a regole stilistiche e di consegna è importante appunto in quanto esercizio, leggendo gli elaborati altrui c’è sempre qualcosa da imparare, qualcosa da assorbire, se si ama la scrittura del resto si è accomunati da una sostanza indelebile.
    Le potenzialità hanno bisogno di spazi adatti per essere attuati.
    Ancora grazie e continuate così!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com