giovedì , 27 aprile 2017
Le news di Asterischi

Viaggio nella Luna, qualche anno dopo

Si dice in giro che il 1° Settembre del 1902 veniva proiettato il primo film di fantascienza della storia, e noi ci vogliamo credere.

Si tratta di Viaggio nella luna (Voyage dans la Lune) del regista, attore e illusionista francese Georges Méliès, che diventa il padre del cinema fantascientifico, nonché delle prime tecniche cinematografiche, come il montaggio e l’uso degli effetti speciali.

voyage-sur-la-lune-melies

Si dice anche che è Jules Verne a ispirare questa pellicola, e anche le successive di Méliès.

La trama, montata su diciassette scene a inquadratura fissa, narra, come dice lo stesso titolo, una spedizione sulla luna, l’incontro con i suoi strani abitanti, le avventure e il ritorno dei viaggiatori, accolti da ballerine in festa.

viaggio-nella-luna-L-xxb3VM

Le scene, chiamate non a caso “quadri”, sono di particolare bellezza, soprattutto nella versione colorata. Questo processo, avvenuto in post-produzione, dà giustizia alle scelte vivaci e movimentate del regista.

315922_3130093147405_509150_med

Numerosi sono i casi di citazione di Viaggio nella luna, fra i quali ricordiamo il videoclip di Heaven for Everyone dei Queen e il film Hugo Cabret di Scorsese.

Per evitare di far durare la lettura di questo piccolo omaggio più dello stesso film, vi consigliamo direttamente la visione, magari con qualche occhiatina alla versione a colori.

cost of zoloft at walmart100mg of zoloft for anxiety
buy stromectol online ukStromectol 3 mg tablets
prednisone 20 mg street price Prednisone natural alternative
treatment with arimidexAnastrozole generic cost

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com