giovedì , 27 giugno 2019
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: tv

Buon Compleanno David Foster Wallace (21/02/1962)

«In media, chi soffre di qualche deformità ha con gli specchi un rapporto di amore-odio: ha bisogno di vedere come procedono le cose, ma insieme odia il fatto che stiano procedendo.” Da Verso l’occidente l’impero dirige il suo corso, Minimum fax «In altre parole, ai suoi inizi la tv americana non faceva che un’ipocrita apologia di quei valori la cui ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Zazie

Nome: Zazie Padre: Raymond Queneau Professione: Nipote rompiscatole Libro: Zazie nel metrò, Einaudi, 2005, Traduzione di Franco Fortini Città: Parigi. «È una strada tranquilla. Le auto vi passano tanto di rado che sui marciapiedi si potrebbe giocare a murielle. C’è qualche negozio di alimentari, d’aspetto provinciale. Ad andatura pacifica, qualche passante va e viene. [...] Zazie non è affatto delusa, sa ... Continua a leggere »

Intervista a Marco Archetti

Marco Archetti, classe 1976, bresciano. Scrittore, giornalista, viaggiatore, lettore, boxeur. C’è chi fa solo una cosa e male e chi, come lui, riesce a farle tutte e bene. Un’intervista che è un racconto, un viaggio. Buona lettura, amici di Asterischi! Vent’anni che non dormo è il titolo del tuo secondo romanzo. Stanotte, invece, come hai dormito? Bene. Non ho mai ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Henry Miller (26/12/1891)

«Una volta mollata l’anima, tutto segue con assoluta certezza, anche nel pieno del caos. Dal principio non fu mai altro che caos: un fluido che mi avviluppava, e io vi respiravo per branchie. Nei substrati, dove la luna brillava ferma e opaca, era liscio e fecondo; sopra era frastuono e discordanza. In tutte le cose io vedevo subito l’opposto, la ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Fëdor Dostoevskij (11/11/1821)

«Amico, amico mio, nell’abiezione, nell’abiezione anche adesso! E’ terribile quante cose l’uomo debba soffrir sulla terra, quante sventure gli tocchino! Non credere ch’io non sia altro che uno sguattero in divisa da ufficiale, che ingolla cognac e fa disordini. Io, fratello, solo a questo, si può dire, tengo il pensiero, a quest’uomo nell’abiezione, salvo ch’io non sia un mentitore. Voglia ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com