martedì , 18 giugno 2019
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: sherlock holmes

Piccola Biblioteca Asterischi – 5. Sir Arthur Conan Doyle

DOYLE-2

Nel 1891 il celebre autore di gialli Sir Arthur Conan Doyle, non sopportando l’idea che la sua fama fosse ormai legata unicamente al personaggio di Sherlock Holmes, decise di ‘uccidere’ l’investigatore facendolo uscire di scena in un racconto; in seguito alle proteste dei fan, lo scrittore fu costretto a far tornare l’eroe, ormai diventato parte dell’immaginario collettivo. Nella copertina di ... Continua a leggere »

Sherlock Holmes non deve morire

Giallissimo è il colore del gioco letterario più vecchio del mondo: personaggi che si sostituiscono ai creatori nel mondo reale. Così nella grande mappa della storia della letteratura poliziesca ad avere un rilievo speciale sono soprattutto gli investigatori, che, senza alcun timor reverenziale, hanno sostituito nel cuore e nella mente dei lettori i loro padri, i quali, al contempo, hanno ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Nero Wolfe

(Tino Buazzelli è Nero Wolfe nell’omonimo sceneggiato Rai) Nome: Nero Wolfe Padre: Rex Stout Professione: Investigatore privato Città in cui opera: New York Origine: Montenegro Peso: 150 kg Assistente principale: Archie Goodwin Descrizione: «Wolfe alzò il testone. Mi soffermo su questo, poiché ha una testa così grossa che l’atto di sollevarla dà l’impressione di una fatica non indifferente. In realtà ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Sherlock Holmes

    Nome: Sherlock Holmes Amici: Dottor John Hamish Watson, coinquilino di Holmes Parenti: il fratello Mycroft Holmes, che avrebbe capacità deduttive superiori a quelle di Sherlock, ma  «..non ha ambizioni né energia. Non uscirà mai fuori di casa per verificare le sue soluzioni. Preferirà considerarle sbagliate anziché prendersi la briga di dimostrare a se stesso di aver ragione. Più ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Arthur Conan Doyle (22/05/1859)

«Il signor Hungerton, suo padre, era la persona con meno tatto della terra; leggero, vanesio e distratto, era un uomo buonissimo, ma assolutamente egocentrico. Se esisteva qualcosa che poteva allontanarmi da Gladys, quella era l’idea di averlo per suocero. Sono convinto che credesse con tutto il cuore che mi recassi in visita a The Chestnuts tre volte alla settimana solo ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com