domenica , 15 settembre 2019
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: napoli

La Versione di Asterischi – Libri e cazzotti di Tullio Pironti

4_g.20091209221925

  Ci sono libri che sono contenitori. Quelli di Tullio Pironti Editore contengono da sempre storie e mondi reali e inventati. La prima tappa del nostro breve viaggio all’interno del catalogo della nota casa editrice napoletana riguarda proprio il libro contenitore per eccellenza; il suo libro. Pubblicato nel 2005 con un’affettuosa prefazione di Fernanda Pivano, Libri e cazzotti è la ... Continua a leggere »

Intervista a Nando Vitali

579567_500307513344990_406440020_n

Nando Vitali ha fondato e dirige la rivista letteraria napoletana Achab. Noi di Asterischi abbiamo parlato un po’ con lui dei sogni e gli intenti che si nascondono dietro una rivista cartacea oggi. Seguite le novità di Achab su Facebook. Cominciamo dal nome. Achab solo per Melville o ci sono altre ragioni? Per me la figura del capitano di Melville ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Pietro Scoppetta (15/02/1863)

    Passeggio sul viale,  Collezione privata, Milano Ritratto di donna Amalfi Ritratto in controluce Nota: Rappresentante della vita culturale della Napoli dell’Ottocento, Pietro Scoppetta si sposta da Amalfi a Napoli a Parigi e con lui il suo sguardo e la sua pittura. Dai paesaggi incantevoli della città natale Amalfi all’ambiente culturale di Napoli alla Belle Epoque parigina con la ... Continua a leggere »

David Trueba: scrittura, cinema e traduzione

In attesa dell’intervista per Asterischi.it, un piccolo assaggio dell’incontro con David Trueba   Passeggiare per le strade di Napoli significa avere coscienza di essere in una parte della Spagna, e la rete di relazioni che questa città intreccia con la sua antica dominatrice è molto fitta. La presenza dell’Instituto Cervantes, diretto da María Isabel Serrano Sánchez, non fa che sottolineare ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Totò (15/11/1898)

Da Miseria e nobiltà Da I due colonnelli La livella Nota: Vero e proprio mito della commedia italiana nonché simbolo della cultura napoletana, Antonio Focas Flavio Angelo Ducas e chi più ne ha più ne metta, non ha bisogno di presentazioni. Così è stato offerto a noi bambini dai nostri nonni innamorati attaccati alla tv. Così ce lo offrono oggi ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com