martedì , 26 settembre 2017
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: mc

Buon Compleanno Else Lasker Schüler (11/02/1869)

«Pur avendo dei manoscritti ancora inediti, ho deciso di far piazza pulita. Ci deve pur essere qualcuno fra noi scrittori che sacrifichi la propria ambizione, rinunci al desiderio di conoscere l’eco della propria opera e di poterla ammirare nella sua veste editoriale. Io sono ormai pronta a tutto, e non desisto dall’accusare un’editoria delle più esecrabili. Caccerò i mercanti dai ... Continua a leggere »

MilleSicilie – La naturalezza greca di Taormina

Proseguendo l’itinerario verso la costa ionica giungiamo nell’antica Tauromenium, meta prediletta dal turista attratto dal binomio mare-vulcano. Tanti gli autori che hanno regalato alla cittadina messinese ricordi e testimonianze di eccezionale valore e tra tutti spicca sicuramente J.W. Goethe che, nel suo Italienische Reise, data la visita di Taormina il 6 Maggio 1787. Quando il tedesco arriva in Sicilia ha da ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Salah Stétié (28/12/1929)

  «Ho parlato poc’anzi di appropriazione culturale. Di quest’ultima abbiamo, nel Mediterraneo, una delle più grandi fortune: il “métissage”. “Mescolarsi” significa non innamorarsi dell’altro, ma di chi, nell’altro, accetta di fare parte di me senza distruggere quello che mi rende ciò che sono.  Infatti, in un métissage riuscito, ciò che l’altro mi da smuove in me quel motore di competizione ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Jean Racine (22/12/1639)

« Phèdre: Lo vedo, e ruggisco, impallidisco alla sua veduta; un turbamento si innalza nella mia anima perduta; i miei occhi non vedevano più, non potevo parlare; sentivo il mio corpo rabbrividire e bruciare.» […] « Phèdre: Ah! Dolore non ancora provato! Quale nuovo tormento mi è stato riservato! Tutto quello che ho sofferto, le mie paure, le mie agitazioni, ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Giuseppe Pitrè (21/12/1841)

«Ecco la carretta che è tanta ragione di curiosità pei non Siciliani che vengono in Sicilia. Questa carretta, di ordinaria grandezza, è di quelle alle quali si attacca un cavallo, o un mulo, o un somaro; e serve per trasporto di checchessia: vino, zolfo, carbone, paglia, sommacco, verdure, pietre, sabbia, calce, mattoni e perfino spazzatura. S’intende bene che serve anche ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com