sabato , 21 aprile 2018
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: libri

Intervista a Roberto Quesada

photo

Roberto Quesada è uno scrittore di romanzi e racconti. Nato in Honduras nel 1963, vive a New York dal 1989 ed è stato segretario dell’Ambasciata honduregna alle Nazioni Unite fino al 2010. Oggi collabora attivamente con vari media latinoamericani e spagnoli e ovviamente scrive, scrive, scrive. Vanta diverse pubblicazioni di successo, come Los barcos (1988), Big Banana (1999), Nunca entres ... Continua a leggere »

5. Asterischi, o il diritto di leggere qualsiasi cosa

libri_citta

È quasi Natale, e anche noi siamo più buoni. Vi concediamo quindi il vostro quinto diritto di lettori, quello di leggere qualsiasi cosa. Proprio qualsiasi? Sì, e non fateci pentire. Ci sono varie correnti di pensiero ottimistiche riguardo l’esistenza di una cosiddetta “letteratura non-letteratura” o semplicemente di basso livello. C’è chi dice che anche in quest’ambito si rispetta il precetto ... Continua a leggere »

La mousseline di granchio con il suo crostino farcito di Philippe Delerm

crostini-polpa-granchio-300x269

« “E lei cosa prende?” In fondo né l’uno né l’altro ti attira, ma un tale sforzo per giustificarsi insieme merita una ricompensa. “La mousseline di granchio con il suo crostino farcito”». Cuoco: Philippe Delerm Ricettario: Una passeggiata al parco, traduzione di Alessandra Emma Giagheddu, Frassinelli, 2004. Ingredienti: 1/2 kg di pane casareccio 300 gr di polpa di granchio 1/2 ... Continua a leggere »

Salani: una storia di storie

mazzitelli

Riportiamo un articolo pubblicato il 6 ottobre sul sito della Scuola del libro. Mariagrazia Mazzitelli, direttore editoriale di Salani, è intervenuta qualche giorno fa alle Giornate della Traduzione letteraria. La traduttrice Agata Sapienza (che ringraziamo) ci racconta come è andata.  Salani: una storia di storie di Agata Sapienza Le Giornate della Traduzione letteraria sono, tra le altre cose, un modo per mettere in pausa la famosa ... Continua a leggere »

4. Asterischi, o il diritto di rileggere

Matilda

Si rilegge per diversi motivi. Per rivivere un’emozione, per approfondire, per tornare indietro nel tempo. Alcuni rileggono un libro più e più volte perché si dice in giro che a ogni età trasmetta qualcosa di nuovo. Altri rileggono per noia, per insoddisfazione. Altri ancora perché la lettura è un mero esercizio ed è più facile dimostrare a se stessi di ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com