martedì , 18 giugno 2019
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: fiabe

Il principe ranocchio

Illustrazione di Walter Carine per il Principe ranocchio

Nome: non l’ho mai saputo, tutti mi chiamano ranocchio. Padre: Wilhelm Karl Grimm, ma probabilmente non ha fatto tutto da solo e mi ha creato insieme a suo fratello, una coppia assai creativa. Segni particolari: a uno sguardo superficiale posso sembrare un po’ bruttino, le ragazze mi danno del rospo ma non ci faccio troppo caso, sono ancora immature, e ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Enrichetto dal ciuffo

Nome: Enrichetto (Richetto) dal ciuffo. «Mi dimenticava di dire che egli nacque con un ciuffettino di capelli sulla testa: e per questo lo chiamarono Enrichetto dal ciuffo: perché Enrichetto era il suo nome di battesimo.» Padre: Charles Perrault La nascita: «C’era una volta una Regina, la quale partorì un figliuolo così brutto e così male imbastito, da far dubitare per un ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Barbablù

  Nome: Barbablù Padre: Charles Perrault Caratteristiche: « Ma quest’uomo, per sua disgrazia, aveva la barba blu: e questa cosa lo faceva così brutto e spaventoso, che non c’era donna, ragazza o maritata, che soltanto a vederlo, non fuggisse a gambe dalla paura.» Averi: « aveva palazzi e ville principesche, e piatterie d’oro e d’argento, e mobilia di lusso ricamata, ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Charles Perrault (12/01/1628)

«Da questo racconto, che risale al tempo delle fate, si potrebbe imparare che la curiosità, massime quando è spinta troppo, spesso e volentieri ci porta addosso qualche malanno.» Da  Barbablu, traduzione di Carlo Collodi da I racconti delle fate Barbablù, disegno di Gustave Doré «Tutto ci par bello nella persona amata, anche i difetti: tutto ci par grazioso, anche le ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Jacob Grimm (04/01/1785)

Il figlio ingrato Un uomo e una donna se ne stavano seduti dinanzi all’uscio di casa; avevano davanti un pollo arrosto e volevano mangiarlo insieme. Ma l’uomo vide avvicinarsi il suo vecchio padre e, svelto, prese il pollo e lo nascose, perché‚ non voleva dargliene. Il vecchio venne, bevve un sorso e se ne andò. Il figlio volle riportare in ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com