mercoledì , 17 ottobre 2018
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: Le città invisibili

Le città invisibili – La Valparaíso di Pablo Neruda

confieso_que_he_vivido

 Nome: Valparaíso Esploratore: Pablo Neruda Libro: Confesso di aver vissuto, traduzione a cura di Agata Sapienza Origini della città: «Le colline e la pienezza marina diedero forma alla città e la fecero uniforme, non come un quartiere, ma con la disparità della primavera, con la contraddizione dei suoi dipinti, con la sua sonora energia. Le case si fecero colori, in ... Continua a leggere »

Le città invisibili – La Pietroburgo di Fëdor Dostoevskij

Luogo: Pietroburgo Esploratore: Fëdor Michajlovi? Dostoevskij Romanzo: Le notti bianche Anno d’esplorazione:1848 Il cielo di notte: «Era una notte incantevole, una di quelle notti come ci possono forse capitare solo quando siamo giovani, caro lettore. Il cielo era un cielo così stellato, così luminoso che, guardandolo, non si poteva fare a meno di chiedersi: è mai possibile che esistano sotto ... Continua a leggere »

Le città invisibili – La Roma di Gabriele D’Annunzio

Nome: Roma Esploratore: Gabriele D’Annunzio Romanzo: Il piacere Precisazione: «Roma era il suo grande amore. Non la Roma degli Archi, delle Terme, dei Fori, ma la Roma delle Ville, delle Fontane, delle Chiese. Egli avrebbe dato tutto il Colosseo per la Villa Medici, per la Piazza di Spagna». Atmosfera autunnale: «Si udiva lo strepito delle carrozze su la piazza della ... Continua a leggere »

Le Città Invisibili – L’Amburgo di Capossela

  Nome: Amburgo Guida: Vinicio Capossela I colori: «blu velluto spento ozioso» Gli abitanti: «passi svelti di portuali…» ,«…una donna china su un giornale…», «… gemiti di amanti delle stanze confinanti» Stagione consigliata per visitarla…: «dentro il cuore freddo dell’inverno…» ,  «…nell’inverno cupo esilio e nuvole su Amburgo.» … ed orario raccomandato: «E’ l’ora in cui il diurno chiude e ... Continua a leggere »

Le città invisibili – R’ lyeh

  Nome ufficiale: R’lyeh luogo geografico: Oceano Pacifico forma di governo: assente conformazione: impossibile da calcolare essendo strutturata da geometrie non euclidee descrizione: «superfici troppo grandi per appartenere a qualunque oggetto terrestre e detestabili per le immagini e i geroglifici di cui sono coperte [...] sbarcarono sulla riva fangosa che si stendeva davanti all’acropoli d’incubo e si arrampicarono sui blocchi ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com