mercoledì , 26 giugno 2019
Le news di Asterischi

Archivio per il tag: ballard

Buon Compleanno David Cronenberg (15/03/1943)

Tratto da Il demone sotto la pelle (1975) Tratto da Videodrome (1983) Tratto da eXistenZ (1999) Tratto da La promessa dell’assassino (2007) Trailer di Cosmopolis (2012) Nota C’è un Cronenberg per tutte le stagioni della contemporaneità. C’è quello del body horror che carica sullo schermo le miserie del corpo umano devastato e mortificato da agenti patogeni che non riesce a ... Continua a leggere »

Libri contro l’estate – Leggete e state a casa

Tutti nella vita hanno un’uguale quantità di ghiaccio. I ricchi d’estate, i poveri d’inverno. Bat Masterson L’estate è bella soltanto se non c’è. L’arrivo di quella che pretestuosamente alcuni continuano a chiamare la “bella stagione” è solo una pia illusione che consente di mascherare un periodo torrido e invivibile da stagione in cui ci si scopre il corpo per compensare ... Continua a leggere »

La bellezza di Margaret Thatcher, la Grande Madre

«Dove c’è discordia, che si possa portare armonia. Dove c’è errore, che si porti la verità. Dove c’è dubbio, si porti la fede. E dove c’è disperazione, che si possa portare la speranza». Margaret Thatcher versione San Francesco d’Assisi il giorno dell’insediamento a Downing Street Il 4 maggio ricorre l’anniversario della nomina della prima (e ad oggi unica) donna primo ... Continua a leggere »

Qualcosa in cui credere: Max Ernst visto da James Ballard

“Credo nel nulla. Credo in Max Ernst, Delvaux, Dalì, Tiziano, Goya, Leonardo, Vermeer, De Chirico, Magritte, Redon, Dürer, Tanguy, Facteur Cheval, torri di Watts, Böcklin, Francis Bacon e in tutti gli artisti invisibili rinchiusi nei manicomi del pianeta”. James Ballard, Ciò in cui credo Vivere all’ombra di James Ballard ha significato, innanzitutto, fare i conti con le sue ossessioni. Così, ... Continua a leggere »

Piccoli criminali crescono – La biopolitica in James Ballard

Premessa In Sovranità Territorio e Popolazione Michel Foucault si propone di approfondire lo studio del biopotere, ovvero quell’insieme di meccanismi, scrive in Sicurezza Territorio Popolazione, «grazie ai quali i tratti biologici che caratterizzano la specie umana diventano oggetto di una politica, di una strategia politica, di una strategia generale di potere». Nella conduzione dell’indagine che porta alla strutturazione del biopotere, ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com