martedì , 26 settembre 2017
Le news di Asterischi

Sostieni Asterischi.it

Asterischi.it vuole diventare anche di carta. Per farlo abbiamo bisogno di un piccolo aiuto economico (si tratta di due euro a quota).

La nostra proposta di progetto è presente e può essere finanziata tramite il sito produzionidalbasso.com, dove potete scaricare anche la proposta editoriale in dettaglio.

Questa è una presentazione di massima. 

Una rivista cartacea di letteratura da pausa caffè che si balocca con tutto e tutti.

Il progetto è curato dalla redazione del blog Asterischi.it, che offre un approccio frugale, diretto e artigianale, alla cultura mondiale, regalando letteratura da asporto da consumare in pochi minuti.

Chiediamo la vostra collaborazione per la stampa dei primi due numeri della rivista bimestrale (per ulteriori dettagli consultate il progetto allegato) che sarà distribuita gratuitamente nella Sicilia orientale e che i nostri sostenitori riceveranno in formato elettronico sulla propria casella mail per tutte le uscite che riusciremo a confezionare. Il vostro supporto sarà necessario per lanciare e promuovere la rivista che dovrà continuare a sopravvivere, a partire dal terzo numero in poi, sostenendosi con piccole sponsorizzazioni.

Tenendo fede al progetto del blog (che potete visitare all’indirizzo asterischi.it) e, quindi, promuovendo l’idea che la letteratura sia un patrimonio da condividere prioritariamente e necessariamente in ogni luogo, (ci) stiamo scommettendo in un tentativo editoriale che va contro le regole attuali del mercato, dove tutti passano dalla carta al web. Anche Cesare Pavese ben diceva che è “tutto questione di mercato” e noi, che non vogliamo contraddirlo, e non viviamo certo sulla luna, siamo ben coscienti di percorrere una strada che non è per il mercato, ma per i libri, e, in ultima analisi, per il piacere nostro e, speriamo, anche vostro piacere.

Il nostro sarà un lavoro artigianale e curato, che da piccola bottega quale siamo agisca come centro di estensione per un progetto sempre più collettivo e condiviso (il gruppo fondante del blog è catanese, ma abbiamo oltre 15 collaboratori da tutta Italia).

Non possiamo assicurarvi la qualità dei critici letterari delle più prestigiose università italiane, ma di certo ci metteremo quell’attenzione che deriva dalla redazione di un prodotto che, innanzitutto, dovrà soddisfare il nostro gusto. Contiamo su questa incantevole passione per rendere la nostra potenziale rivista bella da sfogliare e piacevole da leggere.

In chiusura sarà un modo per capire quanto ancora conti oggi un progetto che sia al di là dei tempi attuali. Ce lo chiediamo noi che da quasi tre anni vogliamo un po’ affascinare con i nostri giochetti letterari; un po’ istruire, e in realtà istruirci; un po’ descrivere, come ricordano i nostri personaggi; un po’ convincere che c’è ancora spazio per l’arte e la creatività usando i piccoli mezzi che abbiamo per cantarle. Ancora tramite la parola scritta, che da sempre manent, ma chissà dove…

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com