martedì , 27 giugno 2017
Le news di Asterischi

Musica d’inverno: sei brani per ricominciare dopo la fine del mondo

Le  gemme preziose di sei cantautori (e cantautrici) italiani, tra freddo e apocalisse…

 

Fabrizio de André – Inverno

Un altro inverno tornerà domani, cantava il Faber. È un invito a vivere il presente, con la speranza che l’incertezza, prima o poi, possa diventare certezza. Anche quando fuori la neve copre tutto, noi compresi.

 

Sergio Endrigo – Aria di neve

L’impossibilità di un amore, che è anche l’impossibilità della felicità. Il sereno che s’intravede soltanto, oltre le nubi. Endrigo ci fa immergere in atmosfere bianche e distaccate, per parlarci dell’incapacità di afferrare i desideri, perché nell’aria tutto è invisibile.

 

Marina Rei – Un inverno da baciare

L’inverno della Rei è intriso di rabbia e offuscamenti della mente. È il teatro della consapevolezza. È l’accettazione del destino, la fine di ogni paura. È l’inverno che aspetti, e che un giorno finalmente arriva.

 

Paola Turci – L’inverno senza neve

Qualche volta è possibile immaginare stagioni diverse da quelle conosciute, ed è possibile dipingere scenari nudi, all’interno dei quali restare sospesi è l’unica vera necessità. E dove a farci compagnia c’è solo una voce, nient’altro.

 

Vinicio Capossela – Parla Piano

Nelle note di questo pezzo ci si ripara dal gelo dei sentimenti e delle frustrazioni, grazie a tasti bianchi e neri che sostengono versi sussurrati. Trattasi della colonna sonora del film “Dieci inverni”. Chicca: il cameo di Vinicio, che suona in una Mosca freddissima e quasi fuori dal tempo.

 

Dente – Giudizio Universatile

Giuseppe Peveri, in arte Dente, è uno che attira l’attenzione altrui partendo da lontano, osservando solo chi, in fondo, vuole farsi osservare, per poi finire dentro una canzone. Non sappiamo se il cielo verrà mai giù. No, probabilmente. Comunque, se accadrà, sapremo farcene una ragione.

 

(Antonio Chisari)

Informazioni su asterischi

asterischi

Un commento

  1. Buon Anno e grazie per i sei brani piacevolissimi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com