giovedì , 27 aprile 2017
Le news di Asterischi

Lo zen e l’arte di chiedere scusa – Vent’anni dall’ammissione nipponica delle violenze in Corea del Sud

Le scuse servono eccome. Gianfranco Fini si scusò in Israele per le leggi razziali durante il fascismo e anche da lì passò il suo percorso di costruzione di politico dal profilo europeo. Giovanni Paolo II chiese perdono per i peccatori cristiani e da parte del capo di un’Istituzione come la Chiesa fu davvero un atto incredibile e coraggioso. Anche Hans Küng, coscienza critica del cattolicesimo contemporaneo, pur contestando alcuni passaggi di quell’evento, ebbe a dichiarare a La Repubblica che era da tempi di Alessandro VI che un Papa non pronunciava una vera confessione di colpa. Tanto per intenderci era mezzo millennio. Al di là di questi esempi dettati dalla memoria immediata (ce ne saranno certamente altri degni di nota) gli Stati, in generale, detestano chiedere scusa. Non solo la Turchia che ancora rifiuta anche solo di riconoscere il genocidio degli armeni (figuriamoci chiedere scusa), ma anche il severo Giappone (diversi i casi degni di nota tra cui il massacro di Nanchino). Oggi ricorre l’anniversario di un caso straordinario: il 12 gennaio del 1992 Il Giappone ha ufficialmente chiesto scusa per aver costretto le donne coreane ad avere rapporti sessuali con i soldati giapponesi durante la seconda guerra mondiale.

Lo zen e l’arte di chiedere scusa. Potrebbe intitolarsi così un volume sulla diplomazia made in Japan. L’impero del Sol Levante non è sempre stato prodigo di scuse sul suo passato coloniale e militare, cosa che ha irritato non poco le due Coree e la Cina. Eppure qualcosa sta cambiando. La generazione di politici giapponesi attualmente al potere governo è quella cresciuta nell’immediato dopoguerra, e anche oltre, e quindi con una mentalità diversa da quella dei loro padri politici. Insomma non c’è niente da salvare dell’onore passato, ed il Giappone è ormai una potenza mondiale che non ha bisogno trincerarsi. Parallelamente l’importanza sui mercati di Cina e Corea del Sud è cresciuta esponenzialmente e si sa bene, che da sempre il commercio è l’anima di tutto, anche delle scuse.

(rrb)

Informazioni su Rosario Battiato

sopravvive soltanto a temperature basse e in ambienti chiusi. Ha studiato Storia, ma ha la tendenza a fare il giornalista e a costruire un pastiche al giorno. Fondatore di Asterischi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com