mercoledì , 20 settembre 2017
Le news di Asterischi

Le polpette di Alessandro Manzoni

«E ora vi porterò un piatto di polpette, che le simili non le avete mai mangiate. […] E lí, mentre prendeva il tegame delle polpette summentovate, gli s’accostò pian piano quel bravaccio che aveva squadrato il nostro giovine, e gli disse sottovoce: – “Chi sono que’ galantuomini?” »

Cuoco: Alessandro Manzoni

RicettarioI promessi sposi

Ingredienti per 6 persone

2 spicchi di aglio
500 gr di carne bovina lessata
80 gr di Parmigiano
Burro q.b

Un bicchiere di latte
200 gr di pane raffermo
200 gr di pangrattato
2 uova

Pepe, sale
Un ciuffo di prezzemolo

Preparazione

Tagliate il pane raffermo in pezzi e bagnatelo con un bicchiere di latte. Tritate il lesso, mettetelo in una ciotola capiente e aggiungete il pane sminuzzato, le uova, il prezzemolo e l’aglio tritati, il parmigiano, sale e pepe. Amalgamate l’impasto e formate con esso delle polpette della grandezza di un mandarino, schiacciandole leggermente.

Passate nel pangrattato e nel frattempo fate scaldare in una padella un’abbondante quantità di burro, ma se preferite potete usare anche olio. Quando questo sarà caldo immergeteci le polpette e fatele cuocere per qualche minuto da entrambi i lati. Se usate il burro cambiatelo spesso per evitare che bruci. Assorbite l’unto aiutandovi con la carta da cucina.

Dove si mangia

In tutte le osterie d’Italia, e in particolare di Milano, ove sembra siano state introdotte dagli spagnoli durante la dominazione.

L’opinione

«E che diavolo vi vien voglia di saper tante cose, quando siete sposo, e dovete aver tutt’altro in testa? e con davanti quelle polpette, che farebbero resuscitare un morto? – Cosí dicendo, [l’oste] se ne tornò in cucina.»

(rr)

Informazioni su asterischi

asterischi

Un commento

  1. Provate!!!!!! Ottime!!!! Tra l’altro con le dosi giuste riescono belle morbide!!!!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com