giovedì , 14 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Le città invisibili – La Roma di Gabriele D’Annunzio

Nome: Roma

Esploratore: Gabriele D’Annunzio

Romanzo: Il piacere

Precisazione: «Roma era il suo grande amore. Non la Roma degli Archi, delle Terme, dei Fori, ma la Roma delle Ville, delle Fontane, delle Chiese. Egli avrebbe dato tutto il Colosseo per la Villa Medici, per la Piazza di Spagna».

Atmosfera autunnale: «Si udiva lo strepito delle carrozze su la piazza della Trinità de’ Monti. (…)
-Divina Roma!- egli pensò, guardando il cielo tra le alte tende. (…)
Era una estate di San Martino, una primavera de’ morti, grave e soave in cui Roma adagiavasi, tutta quanta d’oro come una città dell’Estremo Oriente».

Paesaggio notturno: «Splendeva su Roma, in quella memorabile notte un plenilunio favoloso, di non mai veduto lume. (…) Roma si profondava in un silenzio, immobile, vacua, simile a una città addormentata da un potere fatale».

Atmosfera invernale: «La neve copriva tutte le verghe dei cancelli, nascondeva il ferro, componeva un’opera di ricamo più leggera e più gracile d’una filigrana, che i colossi ammantati di bianco sostenevano come le querci sostengono le tele di ragni. Il giardino fioriva congelato; era un orto posseduto da una incantazione lunatica. (…) Nella fontana, lo zampillo saliva alla luna come uno stelo di diamante. (…)
Ed era, in verità, una delle notti più belle che sien trascorse nel cielo di Roma».

Città di appuntamenti: «Andrea trovò a casa questo biglietto: -Stasera, dalle undici a mezzanotte, mi aspetterete in una carrozza, d’innanzi al palazzo Barberini.-” (…)
Un fascio di rose bianche, nivee, lunari posava su la tavoletta dinnanzi al sedile. Una pelle d’orso bianco teneva calde le ginocchia. (…)
Mancavano due o tre minuti all’ora estrema; ed ella non veniva! L’ora sonò. Una terribile angoscia strinse il deluso. Ella non veniva! (…)
E il poeta gettò il fascio di rose bianche sulla neve, come un omaggio, d’innanzi alla porta».

 

(cd)

Informazioni su asterischi

asterischi

Un commento

  1. Claudia Distefano

    Quota 50 raggiunta!! Sarà stata l’attualità del tema o il romanticismo irresistibile di Sperelli / D’Annunzio…? Grazie. gioisco

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com