lunedì , 24 aprile 2017
Le news di Asterischi

Le città invisibili – L’isola che non c’è

 

Nome ufficiale: L’isola che non c’è

Esploratore: Edoardo Bennato

Attitudine: «non c’è mai la guerra»

Come raggiungerla: «Seconda stella a destra, questo è il cammino
E poi dritto, fino al mattino
Poi la strada la trovi da te
Porta all’isola che non c’è»

Abitanti: «non ci sono santi, né eroi, né ladri»

Abitanti non ammessi nell’isola: chi è saggio e chi è maturo

« e chi è saggio, chi è maturo, lo sa. Non può esistere nella realtà »

Abitanti ammessi nell’isola: «Se ci credi ti basta perchè
Poi la strada la trovi da te»

Pregi: « Niente odio e violenza
Né soldati né armi»

Difetti: «È una favola, è solo fantasia»

Opinione generale: «E ti prendono in giro se continui a cercarla
Ma non darti per vinto perchè
Chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle
Forse è ancora più pazzo di te»

Opinione dell’autore: « Ma che razza di isola è?» « Son d’accordo con voi, non esiste una terra
Dove non ci son santi nè eroi
E se non ci son ladri, se non c’è mai la guerra
Forse è proprio l’isola che non c’è »

(mc)

Informazioni su Melania Caruso

Melania Caruso
Nasce a Catania nel 1989. Studia lingue e culture europee ed è mediatore interculturale. Tra le sue passioni, il cinema e la letteratura francese.

Un commento

  1. Pericoli sull’Isola: “Non lo sentite che strano ticchettio?”. Riprendiamoci il nostro tempo!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com