sabato , 25 novembre 2017
Le news di Asterischi

La Versione di Asterischi – L’ultima fuga di Bach di Chiara Carminati

 

 9788895689111

La Versione di Asterischi ospita questa settimana L’ultima fuga di Bach, la scatola colorata di Chiara Carminati, illustrata da Pia Valentinis, edita da rueBallu edizioni per la collana Jeunesse ottopiù.

La casa editrice rueBallu, che piuttosto che essere intervistata, ama parlare di sé attraverso i suoi libri, ha sede a Palermo, si occupa di musica e teatro e accoglie opere che, come questa, racchiudono la musica, la letteratura, l’illustrazione e la teatralità, offrendo dei piccoli gioielli grafici. L’ultima fuga di Bach è l’esempio che coniuga tutti questi elementi, in una veste elegante e colorata.

Quattordici personaggi che incrociano gradualmente la vita del piccolo, giovane e adulto Sebastian per quattordici racconti corali. «Cosa volete che vi dica», nessuno di loro vuole farsi «i fatti degli altri», «ma ve lo immaginate?», la biografia insolita di quell’affamato di musica che non dormiva la notte per scrivere con la luce della luna ed era così alto che non riteneva di avere degli avversari.

E se a volte le illustrazioni di Pia Valentinis sono solo un accompagnamento al testo, altre sembra proprio che sia il contrario, e ci ritroviamo a sfogliare un album di foto con delle piacevoli e colorate descrizioni.

7 lubecca

«La musica deve fargli l’effetto di essere sempre nuova, mentre in realtà lo incanta con la potenza antica delle ninne nanne…» dice Sebastian secondo il racconto della figlia Elisabeth Juliana.

Vanno bene le mille biografie che nel corso degli anni hanno cercato di raccontarci la figura del genio delle Fughe, ma arriva il momento di chiuderle tutte e fare quattro chiacchiere con Klaus Kettenburg, il carceriere di Weimar, con Chiara Carminati che ne ha trascritto l’intervista e con Pia Valentinis che ha fatto perdere un sacco di tempo all’indaffaratissimo Bach per ritrarlo dietro le sbarre, in strada a duello, sulla riva di un ruscello e durante un concerto.

Speriamo non si sia arrabbiato troppo.

Il libro è acquistabile con pochi clic. Buona lettura.

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com