domenica , 20 agosto 2017
Le news di Asterischi

La mousseline di granchio con il suo crostino farcito di Philippe Delerm

crostini-polpa-granchio-300x269

« “E lei cosa prende?”

In fondo né l’uno né l’altro ti attira, ma un tale sforzo per giustificarsi insieme merita una ricompensa.

“La mousseline di granchio con il suo crostino farcito”».

Cuoco: Philippe Delerm

Ricettario: Una passeggiata al parco, traduzione di Alessandra Emma Giagheddu, Frassinelli, 2004.

Ingredienti:

1/2 kg di pane casareccio

300 gr di polpa di granchio

1/2 bicchiere di vino bianco;

1 cipollotto;

70gr di formaggio spalmabile;

3 rametti di prezzemolo;

sale e pepe qb

Preparazione:

Mettiamo il cipollotto in una pentola con un filo d’olio, facciamoli scaldare senza far raggiungere una temperatura troppo elevata e uniamo la polpa di granchio con dei ciuffetti di prezzemolo tritato. Prendiamo quindi del pane casareccio e tagliamolo a fette piuttosto spesse.  Mettiamolo in forno a 200° per 10 min circa, il tempo che si sia ben tostato e assuma un colore dorato. Versiamo poi il formaggio spalmabile nella pentola e facciamolo sciogliere quanto basta per creare una delicata salsina che avvolga la polpa di granchio. Serviamo dopo aver fatto raffreddare un po’, in modo che i crostini restino croccanti.

 

«Tuttavia, sul menu, che cosa diventerebbe questo leggero antipasto bicefalo se non misurassimo con la lettura questa rivelazione che cambia tutto: la mousseline di granchio si presenta solo con il suo crostino farcito?

Il suo crostino. Ecco una mousseline davvero smorfiosa. […] Eppure ha bisogno di lui; senza il suo crostino, la mousseline rischierebbe di non essere notata a sufficienza, di non essere abbastanza desiderata, o che il suo spettacolo belle époque si riveli un fiasco».

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com