martedì , 22 ottobre 2019
Le news di Asterischi

Ottobre

Personaggio in cerca d’autore: La ragazza con l’orecchino di perla

  Nome: Griet Alias: La ragazza con l’orecchino di perla Padre: Jan Vermeer Nazionalità: olandese Residenza: L’Aia, Olanda Stato civile: Celibe Orientamento religioso: Ateo Età:  non direi che sia proprio grande Professione: Tu dovrai fare le pulizie nell’atelier del pittore Johannes Vermeer Domicilio Lavoro: Oude Langendijck, nel punto in cui incrocia la Molenpoort Caratteristiche fisiche:  In f amiglia eravamo tutti ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Michele

Nome: Michele Per gli amici: Michele O’ Pazzo Padre: Rino Gaetano Caratteristiche: «a volte è sporco a volte è nero» Abitudini: «gli stracci li ammucchia dentro un cartone mentre degli oggetti invecchiati ne fa collezione» «prende tutto e in cambio offre palloncini» Possiede: «ha una macchina a tre ruote e un megafono potente per poter parlare a se stesso o ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Superman

  Nome kryptoniano: Kal-El  Nome terrestre: Clark Kent Nome supereroico: Superman Genitori kryptoniani: Jor-El e Lara Lor-Van Genitori terrestri adottivi: Jonathan e Martha Kent  Genitori letterari: Jerry Siegel e Joe Shuster Stato civile: sposato con Lois Lane Capacità: «Io sono Superman, posso fare qualsiasi cosa.» … e debolezze: « Wonder Woman: Tranne, forse, ammettere le tue paure.»  Il rapporto con ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Il Principe Felice

Nome: «Alta sulla città, si ergeva la statua del Principe Felice» Paternità Letteraria: Oscar Wilde Descrizione fisica:«Lui era tutto coperto di sottili foglie d’oro fino, come occhi aveva due zaffiri lucenti, e un grande rubino rosso scintillava sull’elsa della sua spada.» Amici: «Una notte volò sulla città una piccola Rondine» Fine: «Dio: Nel mio giardino del Paradiso, questo uccellino canterà ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Marcovaldo

Nome: Marcovaldo Padre: Italo Calvino Caratteristiche psicologiche:  «Aveva Marcovaldo un occhio poco adatto alla vita di città: cartelli, semafori, vetrine, insegne luminose, manifesti, per studiati che fossero a colpire l’attenzione, mai fermavano il suo sguardo che pareva scorrere sulle sabbie del deserto. Invece, una foglia che ingiallisse, una piuma che si impigliasse ad una tegola, non gli sfuggivano mai: non ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com