martedì , 22 ottobre 2019
Le news di Asterischi

Aprile

Personaggio in cerca d’autore: Iago

   Nome: Iago  Padre: William Shakespeare  Professione: «L’alfiere di Sua Altezza Moresca!»  Concezione della Morale: «La virtù? Un fico secco! Sta a noi decidere di essere questo o quello. I nostri corpo sono i nostri giardini, dei quali i nostri desideri sono i giardinieri.»  Il piano: «Lui mi ha in grazia: Il mio piano avrà un effetto maggiore su di ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Tobia

Nome: Tobia Padre: Francesco de Gregori  Età: «Quindici anni a Settembre, pressappoco un bambino»  Genitori: «Nato da un padre d’acciaio e da una madre distratta»  Infanzia: «Alle spalle un’infanzia igienicamente perfetta, morbillo, tristezza e nessun’altra malattia»  Hobby-Professione: «Giovane esploratore»  Passatempo: «Scrive il suo nome nella grotta del bue marino, con la sua strana calligrafia »  Imprese: « parte per la gita scolastica e non sa ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Krapp

   Nome: «Seduto al tavolo […] un vecchio sfatto: Krapp» Padre: Samuel Beckett Aspetto fisico e modo di vestire: «Calzoni stretti e troppo corti, d’un nero ingiallito. Panciotto d’un nero ingiallito, quattro capaci tasche. Grosso orologio d’argento con catena. Camicia Bianca, sudicia, aperta sul collo e senza colletto. Un paio di stupefacenti stivaletti bianchi, molto sporchi strettissimi e appuntiti, d’una ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Dylan Dog

Nome: «Mi chiamo Dog. Dylan Dog» Padre: Tiziano Sclavi Amici: Bloch, ispettore capo di Scotland Yard «» Groucho, « Mio assistente, amico e rompiscatole personale.» Opinione del suo lavoro: «Il fatto che io creda o meno all’autenticità di tali fenomeni è del tutto irrilevante. Ciò che conta è che non mi rifiuto a priori di crederci, come fa la maggior ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Rembò

Nome: Rembò Padre: Davide Enia Età: 18 Domicilio: Palermo  Presentazione: «Il guardiano mi cunta ca Rembò, figlio della vedova Concetta, sarta di professione, Rembò arrivava ogni domenica alle 7 e mezzo di mattina. Solo. E scalzo. Camminava a testa bassa, come a schermirsi, a scusarsi. Nella mano sinistra, signor lei ce lo giuro vero, ìddu teneva un paio di scarpe. ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com