domenica , 18 agosto 2019
Le news di Asterischi

Asterischi scrive

«Il pubblico non ha l’obbligo di essere grato alle persone senza talento della fatica che fanno a scrivere». (Luc de Clapiers, marchese di Vauvenargues)

Articoli scritti e sfornati direttamente da noi.

Certe partite non ritornano

lapresse_messi062-15988438

“Italia-Germania 4 a 3 è come un classico della letteratura, infatti la conosce anche chi non l’ha mai vista”. Vito Biolchini Nei giorni in cui si consuma la Confederention Cup 2013, l’ennesimo evento pallonaro di un mondo che non sembra più in grado di rinunciare alla sua dose quotidiana di calcio, ricorre l’anniversario di un evento irripetibile e quindi poco ... Continua a leggere »

Per tutti i Pessoa che ricordiamo

pessoa

«Esiste una stanchezza dell’intelligenza astratta ed è la più terribile delle stanchezze. Non è pesante come la stanchezza del corpo, e non è inquieta come la stanchezza dell’emozione. È un peso della consapevolezza del mondo, una impossibilità di respirare con l’anima.» Da Il poeta è un fingitore Uno dei più grandi autori dell’ultimo secolo oggi avrebbe compiuto 125 anni, troppo anche ... Continua a leggere »

Carne fresca

9788850222162_il_macellaio

È un’attrazione insolita quella che lega una giovane cassiera di una macelleria  e il macellaio, nell’omonimo libro della scrittrice francese Alina Reyes, considerato il caposaldo della letteratura erotica e trasformato in pellicola da Aurelio Grimaldi nel 1998. La ragazza si eccita ai sussurri del macellaio, sebbene non sia un uomo prestante né apparentemente affascinante e si rivolge a lei in ... Continua a leggere »

Space Shuttle Columbia: la perdita d’innocenza dell’astronautica

fonte national

  fonte immagine nationalgeographic.it “L’astronautica ci ha fatto tornare tutti bambini”. Lo scriveva Ray Bradbury nelle Cronache marziane ed erano gli anni ’60. Peccato che lo spazio non sia fatto per giocare. In questo mese (5 giugno) ricorre l’anniversario di una delle ventotto missioni dello Space Shuttle (in dettaglio sarebbe il Quinto Spacelab, un laboratorio per lo studio della microgravità in orbita terrestre), che ... Continua a leggere »

Sessantacinque anni fa un uomo rifiutò di dare la Cecoslovacchia ai comunisti. L’ebbero comunque.

benes_edvard

Due volte presidente e due volte dimesso. Prima per i nazisti, poi per i comunisti. Oggi ricorre l’anniversario in cui Edvard Beneš si dimise per aver rifiutato la Costituzione comunista del 1948 in Cecoslovacchia. Morì poco dopo. I ponti si costruiscono dove c’è il permesso. Edvard Beneš, politico cecoslovacco di lungo corso, fu, evidentemente, male informato. Dopo aver ricostruito il ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com