domenica , 13 ottobre 2019
Le news di Asterischi

I compleanni dell’Arte

«In fondo solo gli anni non ci lasciano benché passino.» (Alphonse de Chateaubriand)

I nostri auguri per i compleanni di artisti più e meno noti.

Tra i due litiganti, la terza gode di letteratura

Pivano-Hemingway e Fitzerald

L’America. Gli Anni Venti. Si sogna ancora a pronunciare queste parole perché rappresentano un mito che ti è dato solo immaginare, osservare da lontano. C’è chi l’ha fatto anche da vicino, e da quelle pagine di letteratura magica e leggendaria l’ha descritto in modo oggettivo. Lei si chiama Fernanda Pivano. Il Primo Maggio del 1925 a Parigi, al Dingo bar ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Tristan Corbière (18/07/1845)

Tristan_Corbiere_portrait

«Mi fu galleggiante la mia culla, fatta come il nido dell’uccello che cova le sue uova sull’onda. Il mio letto d’amore fu un’amaca e, fra poco, mi aspetto un sacco zavorrato con un pietrone per farlo affondare». da Gli amori gialli, Gente di mare «La morte la conosceva bene ma non ne aveva più voglia, risputato dalla morte, risputato dalla ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Rembrandt (15/07/1606)

Self-portrait_at_34_by_Rembrandt

 Autoritratto (1640) Cristo nella tempesta sul mare di Galilea (1633) Il rapimento di Europa (1632) La ronda di notte (1642) Il festino di Baltassar (1635) Nota Tra i più importanti artisti dell’intera storia europea è celebrato in tutto il mondo (oggi l’ha ricordato anche google in un doodle). Se dovessimo riassumerlo in tweet (o poco più) diremmo che lo contraddistingue ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Aphra Behn (10/07/1640)

aphra ben

«A Silvia, Lettera inserita in una custodia. Mia adorata, sono nel prato dietro il bosco e attendo di sapere cosa mi ordini di fare; ho visto da poco passare Dorinda, la figlia di Dorillo, intenta a portare spontaneamente alla mia Driade un cesto di fiori che (come i loro vivaci compagni che spuntano in primavera), dai boschi prendono quel profumo ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Tivadar Kosztka Csontváry (05/07/1853)

Castellamare di Stabia

Le rovine del teatro greco di Taormina, 1904-1905 Pescatore vecchio, 1902 Pellegrinaggio ai cedri in Libano, 1907 Castellamare di Stabia, 1902 Nota Tivadar Kosztka Csontváry è uno dei più famosi pittori ungheresi. La sua fama non si deve solo alle sue opere, quanto piuttosto alla sua personalità eccentrica, che causò a suo tempo grandi scalpori. La sua storia è curiosa; a ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com