martedì , 22 ottobre 2019
Le news di Asterischi

I compleanni dell’Arte

«In fondo solo gli anni non ci lasciano benché passino.» (Alphonse de Chateaubriand)

I nostri auguri per i compleanni di artisti più e meno noti.

Buon Compleanno Gino Pancheri (23/08/1905)

  Arte Contadini alla mietitura San Vigilio Incivilendo tra i boscaioli e i vignaioli Le laste Nota: Artista in ombra, Gino Pancheri ha avuto tuttavia il piacere di lasciare le sue opere ben visibili, addirittura nel Palazzo delle Poste e telegrafi della sua città d’origine, Trento. Quello che resta a noi è il suo impegno serio, lontano dalla pigrizia borghese, ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Claude-Achille Debussy (22/08/1862)

«La musica è una somma di forze sparse…. e se ne fa invece una canzone speculativa! Preferisco le poche note del flauto di un pastore egizio; collabora al paesaggio e sente delle armonie che i vostri trattati ignorano…. I musicisti ascoltano soltanto la musica scritta da abili mani; mai quella che è iscritta nella natura. Vedere l’alba è più utile ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Dino Campana (20/08/1885)

«Faust era giovane e bello, aveva i capelli ricciuti. Le bolognesi somigliavano allora a medaglie siracusane e il taglio dei loro occhi era tanto perfetto che amavano sembrare immobili a contrastare armoniosamente coi lunghi riccioli bruni. Era facile incontrarle la sera per le vie cupe (la luna illuminava allora le strade) e Faust alzava gli occhi ai comignoli delle case ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Christian Krohg (13/08/1852)

  Little Eber Reading Sleeping Mother With Child Barn Child Nota: Malgrado considerasse la scrittura importante tanto quanto la pittura, per noi è più semplice ricordarlo per quest’ultima, perché lascia in piedi tanti non detti. Volto alle cose della quotidianità, Christian Krohg, norvegese, riesce a rendere la vita comune una piccola preziosa scoperta, anche per noi, dopo secoli. (as) Continua a leggere »

Buon Compleanno Enzo Biagi (09/08/1920)

  « Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie… ma tira un forte vento » Enzo Biagi pochi giorni prima di “cadere”. « Eventualmente è meglio essere cacciati per aver detto qualche verità che restare al prezzo di certi patteggiamenti. » da Il Fatto, 18 aprile 2002 « Considero il giornale un servizio pubblico come i trasporti pubblici e ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com