domenica , 21 aprile 2019
Le news di Asterischi

Le città invisibili

«È delle città come dei sogni: tutto l’immaginabile può essere sognato ma anche il sogno più inatteso è un rebus che nasconde un desiderio oppure il suo rovescio, una paura. Le città come i sogni sono costruite di desideri e di paure.» (Italo Calvino)

Mappamondo di luoghi veri e finti della letteratura.

Le città invisibili – La Praga di Rilke

Nome: Praga Esploratore: Rainer Maria Rilke Luoghi e monumenti principali: «Quando il grande attore Norinski alle tre del pomeriggio entrò nel Caffè Nazionale davanti al Teatro Ceco di Praga, provò un po’ di spavento, ma immediatamente esibì il suo sorriso più sprezzante.» «le mura della chiesa dei Cavalieri di Malta, al carcere preventivo, da lì all’ospedale, e poi al VII ... Continua a leggere »

Le città invisibili – Il Bosco Vecchio

  Nome: «La foresta più bella, se pur minore, il cosiddetto Bosco Vecchio.» Esploratore: Dino Buzzati Guida: «Il colonnello Sebastiano Procolo.» Limiti e confini: «Di là si vedeva, e ancor oggi si vede benissimo, il celebre Bosco Vecchio, disteso tra due monti a panettone, salire in cima alla valle. Sul colle estremo spuntava un roccione giallo, alto forse un centinaio ... Continua a leggere »

Le città invisibili – La Bari di Carofiglio

      Bari: «La vita di Bari arrivando da sud, di notte, è la mia preferita. C’è il mare, scuro ma non minaccioso, c’è la linea del lungomare e poi del porto, piena di luci e promesse, ci sono gli edifici più alti – la torre della Provincia, il campanile della cattedrale di San Sabino, il grattacielo della Motta, ... Continua a leggere »

Le città invisibili – La Giungla

    Nome: La Giungla Esploratore: Rudyard Kipling Guida: Mowgli «Oh Mowgli, perché ti chiamerò Mowgli il ranocchio, verrà il tempo che sarai tu a dare la caccia come lei l’ha data a te.» Legge in vigore: «La Legge questa è della Giungla – come il cielo antica e forte Va a conforto del Lupo osservante, per il Lupo ribelle ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com