domenica , 25 giugno 2017
Le news di Asterischi

Calamares encebollados (Calamari cucinati con cipolle) di Eduardo Mendoza

calamares-encebollados

Citazione: «Chiusi e mi diressi di nuovo al bar con l’intenzione di chiedere un panino di calamari encebollados e di approfittare della pausa alimentare per pensare a quello che mi aveva riferito il sindaco.»

Cuoco: Eduardo Mendoza

Libro: La aventura del tocador de señoras (Il tempio delle signore) , Barcelona, Seix Barral, 2001

Ingredienti: 1 Kg di calamari piccoli

4 cipolle

5 spicchi d’aglio

1 bicchiere di vino bianco

Preparazione: In una casseruola versare dell’olio e aggiungere le cipolle tagliate a rondelle. Quando queste saranno rosolate, aggiungete gli spicchi d’aglio tagliati a pezzi piccoli e far rosolare. Mettere quindi i calamari già puliti e il bicchiere di vino, far cuocere a fuoco basso. Lasciare alcuni minuti affinché evapori il vino e l’acqua rilasciata dai calamari. Lasciare riposare per godere del sapore.

Dove comprarli: In qualsiasi bar di tapas o ristorante spagnolo. Sono tipici delle zone di Cantabria.

L’opinione: «Annotò il numero nel tovagliolo e se ne andò di corsa […] Solo allora venne il cameriere a portare i due panini di calamari “encebollados”.

-Alla buon’ora maniche verdi- esclamai riferendomi all’assenza di qualcuno, che avrebbe dovuto mangiare la sua parte ma non l’aveva fatto perché da mangiare era arrivato troppo tardi.

-Le cose buone si fanno aspettare- rispose il cameriere»

(as)

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com