mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Woody Guthrie (14/07/1912)

«Scrivo le cose che vedo, le cose che ho visto, le cose che spero di vedere, da qualche parte, in un posto lontano.»

«Nelle piazze della città, all’ombra del campanile

all’ufficio di collocamento, avrei visto la mia gente.
Mentre stavano là affamate, io mi domandavo
se questo paese fosse fatto per te e per me

Mentre camminavo vidi un cartello laggiù;
E il cartello, diceva, “Non oltrepassare”
Ma dall’altro lato [del cartello], non c’era scritto nulla

Quel lato è stato fatto per te e per me. »

Da This land is your land

All You Fascists Bound To Lose

Jesus Christ

Nota:

Nato nel 1912 e morto nel ’67, il cantautore statunitense Woody Guthrie merita di essere indicato come il precursore dei generi musicali che domineranno il mondo dello spettacolo negli anni successivi alla sua morte. Coniugando armonie blues  e folk con testi propri della canzone di protesta, ha influenzato con la sua opera artisti come Bob Dylan, Bruce Springsteen e Joan Baez.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com