mercoledì , 23 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno William Turner (23/04/1775)

 

Autoritratto, 1789, Tate Britain

Fishermen at Sea. 1796. Oil on canvas. Tate Gallery, London, UK

 

Arundel Castle, with Rainbow. c. 1824. Watercolour on paper. British Museum, London, UK

 

Alnwick Castle, Northumberland. c.1825-1828. Watercolour on paper. National Gallery of South Australia, Adelaide, Australia.

The Shipwreck. 1805. Oil on canvas. Tate Gallery, London, UK

Cyrus Redding riferisce nelle sue memorie che Turner, una volta, trovatosi su una nave durante una tempesta, si godesse lo spettacolo per nulla turbato dallo sconvolgimento: “Per tutto il tempo rimase taciturno, intento a osservare la scena tumultuosa… immerso in riflessioni, non diceva una sillaba. Una volta approdati, si arrampicò con una matita su una vicina cima dell’isola e sembrava più scrivere che disegnare. Come vi riuscisse con un vento di quella forza, non lo so. Probabilmente osservava qualcosa dell’aspetto del mare che prima non aveva notato.”

http://www.liberodiscrivere.com/biblio/scheda.asp?IDOpere=109855

Nota:
Joseph Mallord William Turner fu il pittore inglese che fece del colore una vera e propria sensazione intima situandosi tra il romanticismo e l’impressionismo. La visione di paesaggi sempre diversi che gli offrivano soggetti per un gran numero di dipinti e di incisioni ebbero un ruolo determinante nello sviluppo della sua arte. Il cupo della notte e lo splendere del giorno si alternano nella sua opera fino a mescolarsi nella pura astrazione e nel Sublime, tanto ricercato al suo tempo e raggiunto dalle sue tempeste di mare e colore.

(as)

 

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com