martedì , 12 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Vittorio Sereni (27/07/1913)

SERENI

«In me il tuo ricordo è un fruscìo

solo di velocipedi che vanno

quietamente là dove l’altezza

del meriggio discende

al più fiammante vespero

tra cancelli e case

e sospirosi declivi

di finestre riaperte sull’estate.

Solo, di me, distante

dura un lamento di treni,

d’anime che se ne vanno.

E là leggera te ne vai sul vento,

ti perdi nella sera.»

In me il tuo ricordo, Frontiera

 

«Andrò a ritroso della nostra corsa

di poco fa

che tanto bella mai ti sorprese la luna.

Mi resta una città prossima al sonno

di prima primavera.

O fuoco che ora tu sei

dileguante, o ceneri confuse

di campagna che annotta e si sfa,

o strido che sgretola l’aria

e insieme divide il mio cuore.»

Viaggio di andata e ritorno, Gli strumenti umani

 

«Non vorrai dirmi che tu

sei tu o che io sono io.

Siamo passati come passano gli anni.

Altro di noi non c’è qui che lo specimen

anzi l’imago perpetuantesi

a vuoto -

e acque ci contemplano e vetrate,

ci pensano al futuro: capofitti nel poi,

postille sempre più fioche,

multipli vaghi di noi quali saremo stati.»

Altro posto di lavoro, Stella variabile

 

Nota:

Poeta novecentesco italiano, Vittorio Sereni nacque a Luino, luogo che tornerà sempre nelle sue liriche sentimentali come culla dell’infanzia. Del paesaggio idillico però, resta soltanto una prima produzione poetica che lascia spazio ad una lirica sempre più complessa, frutto dell’esperienza della guerra che l’autore vive personalmente. Il mondo diventa indecifrabile e la poesia è lo “strumento umano” per eccellenza, quello che propone una riflessione sulla quotidianità della vita.

Informazioni su Melania Caruso

Melania Caruso
Nasce a Catania nel 1989. Studia lingue e culture europee ed è mediatore interculturale. Tra le sue passioni, il cinema e la letteratura francese.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com