sabato , 25 novembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Vinicio Capossela (14/12/1965)

 

«Se ne vanno via

i vecchi amori

vanno via

e ci lasciano soli

quasi che

mai fossero esistiti

eran qui

ma son già spariti

E li rivedi

come in un film di ieri

appannati

nel fondo dei bicchieri

quasi quasi ti stupisci

della loro discrezione

e non capisci

se sia stata una finzione.»

Da I vecchi amori.

«ricordi via Roma

la luna rideva

lì ti ho scelto e voluto per me

mi guardavi e parlavi

dei volti tuoi strani

degli occhi a cui hai tolto l’età

e ora si scioglie la sera

nei pernod, nei caffè

nei ricordi che abbiamo di noi

per amore tradivi

per esister morivi

per trovarmi fuggivi fin qua

perché Livorno dà gloria

soltanto all’esilio

e ai morti la celebrità.»

da Modì, dedicata a Modigliani.

«le sirene ti parlano di te

quello che eri

come fosse per sempre

le sirene

non hanno coda ne piume

cantando solo di te

l’uomo di ieri

l’uomo che eri

a due passi dal cielo

tutta la vita davanti

tutta la vita intera

e dicono

fermati qua

[…]

le sirene sono una notte di birra

e non viene più l’alba

sono i fantasmi di strada

che arrivano a folate

e hanno voci di sirene.»

da Sirene.

«che coss’è l’amor?

è un sasso nella scarpa.»

Da Che coss’è l’amor?

Nota:

È bello vedere che, anche in un mondo che più di vent’anni fa Battiato definiva sommerso da immondizie musicali, ci sia ancora spazio per un artista come Vinicio Capossela, il quale, in barba alle varie Lady GaGa e Katy Perry del caso, riesce a far successo ispirandosi a maestri come De Andrè, Guccini – il quale ha il merito di aver ‘scoperto’ Vinicio – e Tenco, incorniciando i suoi splendidi testi con ottime musiche che spaziano tra il jazz e il folk.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com