mercoledì , 23 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Vicente Blasco Ibáñez (29/01/1867)

«Nel sogno di Giovanni i quattro cavalieri precedevano l’apparizione del mostro.
I sette sigilli del libro del mistero venivano infranti dall’agnello davanti al grande trono dov’era seduto qualcuno che sembrava di marmo venato. L’arcobaleno formava intorno alla sua testa un baldacchino di smeraldo. Ventiquattro troni si stendevano a semicerchio, e su di essi sedevano ventiquattro anziani con abiti bianchi e corone d’oro. Quattro animali enormi coperti di occhi e con sei ali sembravano fare la guardia al trono maggiore. Le trombe suonavano per salutare la rottura del primo sigillo.»

I quattro cavalieri dell’Apocalisse

«Non aveva l’aspetto leggendario dell’altro, era rude e goffo, ma lei vedeva ancora, con la lucidità di un saldo ricordo, la gagliardia con cui pochi giorni prima era corso in suo aiuto, la sorridente fiducia con cui aveva lottato contro un animale feroce, così come gli eroi wagneriani lottavano contro draghi terrificanti. Sì, era lui il suo guerriero.»

Sangue e arena

Nota:

I quattro cavalieri dell’Apocalisse è un titolo, nonché un romanzo, che ha travalicato la storia e le arti. Al cinema ha lanciato Rodolfo Valentino (l’omonimo film muto nel 1921 da Rex Ingram),  in letteratura fu un autentico best seller degli anni ’20. L’autore, repubblicano fervente e sovente in esilio, fu un grande testimone della letteratura spagnola nel mondo.

(rrb)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com