martedì , 26 settembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Tracy Chapman (30/03/1964)

 

“Benché abbia viaggiato lontano
tengo sempre un posto per te nel mio cuore”

da The Promise, 1995

«Perdonami
è tutto ciò che non sei capace di dire
sono passati anni ed anni, ma ancora
ci sono parole che non vengono fuori facilmente
come “perdonami, perdonami”

Ma  tu puoi dire “piccola!

Piccola,posso tenerti con me stanotte?”
Forse se pronuncio le parole giuste,

al momento giusto sarai mia!»

da Baby can I hold you, 1988

«Non lo sai?
Stanno parlando di una Rivoluzione
Sembra un sussurro
Mentre fanno la coda per il sussidio
Piangendo alla porta degli eserciti della salvezza
Sprecando tempo agli uffici di collocamento
Aspettando una promozione
La povera gente si ribellerà
E si prenderà la sua parte
La povera gente si ribellerà
E si prenderà ciò che le appartiene»

da Talkin’ about a revolution, 1988

Nota:

Con un misto di folk,rock e musica afro, Tracy Chapman ha espresso fin dall’inizio della sua carriera le problematiche, il disagio, le difficoltà delle persone di colore e dei ceti medio-bassi in generale. Il suo impegno, manifestato nelle sue canzoni, si è tradotto nell’appoggio e nella collaborazione con Amnesty International e con la partecipazione ad eventi come il Live 8 organizzato da Bob Geldoff nel 2005 e il concerto per i settant’anni di Nelson Mandela nel 1988.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com