mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Sir Pelham Grenville Wodehouse (15/10/1881)

«”Supponi che tua zia Dalia una bella mattina legga sul giornale che sarai fucilato all’alba,”

“Impossibile. Non mi alzo mai così presto.”»

Da Jeeves taglia la corda.

« Non passò molto, e la costernazione lasciò il posto al risentimento. Parecchi scrittori, e in particolare il filosofo Schopenhauer, si sono espressi con acredine sul sesso femmnile, ma nessuno aveva mai provato per i difetti delle donne i sentimenti sdegnanti che sconvolgevano Horace. Se in quel momento Schopenhauer fosse entrato nella sua dispensa, lui gli avrebbe dato una pacca sulla spalla e gli avrebbe detto che aveva pienamente ragione.

A entrare nella dispensa, comunque, non fu Schopenhauer, ma Ivy, la cameriera.»

Da I maggiordomi rapinano le banche?

«

-          Tutti i gusti son gusti –

-          Ha ragione –

-          Il mondo è bello perché è vario –

-          Proprio così. Molto ben detto –

È possibile, ma non probabile, che la conversazione avrebbe toccato profondità ancora più recondite, se in quel momento non fosse ricomparso Horace.»

Da I maggiordomi rapinano le banche?

Nota:

P.G. Wodehouse è stato probabilmente il più grande autore satirico della letteratura inglese e internazionale. Ebbe, tra i suoi ammiratori, autori come Rudyard Kipling, Belloc, Vaugh, e George Orwell.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com