sabato , 25 novembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Salvador Dalí (11/05/1904)

«Ogni mattina, al risveglio, provo un piacere supremo che scopro oggi per la prima volta: quello di essere Salvador Dalí, e stupito mi domando che cos’altro farà di prodigioso oggi questo Salvador Dalí. E ogni giorno, mi è più difficile capire come gli altri riescano a vivere senza essere né Gala né Salvador Dalí.»

Da La droga sono io – Pensieri di un eccentrico

Géopolitique observant la naissance de l’homme nouveau, 1934

Autumn Cannibalism, 1937

 

«Dalla mia più tenera età, ogni volta che mi si parlava della morte come di un evento inevitabile, ho sempre gridato alla menzogna. Mi dicevo che all’ultimo momento tutto si sarebbe risolto. Non sono cambiato. Se credessi alla mia morte, nel senso tradizionale del termine, ovvero alla putrefazione e al nulla, comincerei a tremare come una foglia, e l’angoscia m’impedirebbe di fare qualunque cosa. Non ci credo affatto.»

Da La droga sono io – Pensieri di un eccentrico

Lugubrious Game

Metamorfosi di Narciso

Nota:

«Io sono eccentrico e concentrico, anarchico e monarchico, io sono paradossale.»

Queste sono le uniche parole che riescono a descrivere una personalità potente com’è stata quella di Salvador Domingo Felipe Jacinto Dalí Domènech, pittore e genio multiforme spagnolo. Nessuno schema tecnico-artistico, nessun riferimento alla corrente surrealista, nessuna pretesa di racchiuderlo in categorie, perché è Lui, nella sua follia e nella nostra.

(as) 

 

 

Informazioni su asterischi

asterischi

Un commento

  1. brava “autrice del post”… forte il rischio di cadere nella pura consacrazione. Così invece hai rispettato pienamente il suo spirito.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com