lunedì , 23 ottobre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Rafael Alberti (16/12/1902)

 

 NOTTURNO

Tieni, tieni la chiave di Roma,
perché in Roma c’è una via,
nella via c’è una casa,
nella casa c’è una stanza,
nella stanza c’è un letto,
nel letto c’è una dama,
una dama innamorata,
che prende la chiave,
che lascia il letto,
che lascia la stanza,
che lascia la casa,
che va per la via,
che prende una spada,
che corre di notte
e uccide chi passa,
che torna nella via,
che torna nella casa,
che sale alla stanza,
che entra nel letto,
che nasconde la chiave,
che nasconde la spada,
e Roma resta
senza gente che passa,
senza morte e senza notte,
senza chiave e senza dama

Inti Illimani, Creemos el hombre nuevo

L’Angelo buonoVenne quello che amavo,
quello che chiamavo.
Non quello che spazza cieli senza difese,
astri senza capanne,
lune senza patria,
nevi.
Nevi di quelle cadute da una mano,
un nome,
un sogno,
una fronte.
Non quello che ai suoi capelli
legò la morte.
Quello che io amavo.
Senza graffiare i venti,
senza ferire foglie né muovere cristalli.
Quello che ai suoi capelli
legò il silenzio.
Per scavarmi, senza farmi male,
una riviera di luce dolce nel petto
e rendere la mia anima navigabile.Nota:

Le ferite della guerra civile spagnola continuarono ben oltre la fine delle ostilità tra i militari e il fronte repubblicano. L’ascesa al potere di Francisco Franco obbligò migliaia di giovani a espatriare, se non a morire sui campi di battaglia. Rafael Alberti fu una delle personalità della Generazione spagnola del ’27 che alla fine del ’39 andrà esilio in tutto il mondo (per parecchi anni sarà anche in Italia). Tornerà in Spagna solo nel 1977, dopo la morte del Generalísimo avvenuta due anni prima. La sua attività di intellettuale in viaggio ci fa capire che il suo intento non era quello di abbandonare la sua amata Spagna, ma di portarla con sé e mostrarne le numerose ferite che la dittatura fascista le aveva inferto.

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com