lunedì , 21 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Piero Ciampi (28/09/1934)

 

«Com’è bello il vino rosso rosso rosso, bianco è il mattino, sono dentro a un fosso. E in mezzo all’acqua sporca godo queste stelle, questa vita è corta, è scritto sulla pelle. Ma com’è bello il vino bianco bianco bianco, rosso è il mattino, sento male a un fianco. Vita vita vita, sera dopo sera, fuggi tra le dita, spera, Mira, spera.»

Il vino

«Il Duomo e via Manzoni si coprono di grigio e dolci innamorati laggiù si stringono le mani e cercan nella nebbia un posto solitario per dir: “il sol e il mar la luna e i fior li trovo negli occhi tuoi; restiamo qui ancora un po’: è presto per ritornar”. E sulle strade grigie non restano che i passi che son dolci promesse d’amor.»

Autunno a Milano

«tutte le cose che non hai / accanto a me le troverai / nel mondo dell’illusione.»

L’amore è tutto qui

Nota:

«Nei fiori dei campi vive Piero Ciampi»

Da Baudelaire, Baustelle

La disarmante semplicità dei testi e delle musiche di Piero Ciampi mette in evidenza la concezione musicale di questo artista, che trovò nella canzone d’autore l’unico sfogo per i suoi pensieri, espressione di una vita segnata da tanti amori tormentati e dall’unico di questi amori che non lo tradì mai: quello per il vino e l’ebbrezza.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com