mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Peter Gabriel (13/02/1950)

«Primo punto, é acceso o spento, deninire cos’é e cosa non è
Secondo punto, due occhi, una voce, un tocco, sorpresa completa
Crescendo
cercando un posto per vivere
crescendo
cercando un posto per vivere
crescendo
cercando un posto per vivere

Il mio fantasma ama viaggiare lontano nell’ignoto
Il mio fantasma ama viaggiare nel profondo spazio

Terzo punto, Una trinità, un modo per fare un piano dell’universo
Terzo punto
Quarto punto, é quello che farà quadrato, un letto creare, é tutto li
Quarto punto

Il mio fantasma ama viaggiare lontano nell’ignoto
Il mio fantasma ama viaggiare nel profondo spazio»

Da Growing Up

«nel sangue dell’Eden
abbiamo fatto tutto ciò che possiamo
nel sangue dell’Eden
abbiamo visto la fine appena abbiamo cominciato
con l’uomo nella donna
e la donna nell’uomo
era tutto per l’unione
oh l’unione della donna, della donna e dell’uomo

il sangue dell’eden continua a scorrere attraverso me
scorre attraverso le mie vene
il sangue dell’eden continua a sfrecciare attraverso me
quando sono sicuro che non c’è nessuno che rimanga
il sangue dell’eden continua a scorrere attraverso me
posso sentirlo nelle mie ossa
che il sangue dell’eden continua
a sfrecciare attraverso me
riprendendosi quello che possiede»

Da Blood of Eden

«No,non sono un genio.Sono incasinato.Sono merdoso come tutti gli altri e sono anche meraviglioso,come tutti gli altri.Credo che il duro lavoro e l’impegno producano tanto quanto il talento.»

Peter Gabriel intervistato da Armando Gallo

Nota:
Artista inglese immenso e discusso, Peter Gabriel inizia la sua carriera con i Genesis e oggi, a 60 anni, possiamo ben dire che ha fatto proprio un bel lavoro, ricco, vario, mai scontato.

«Con l’avvento della carriera solista Peter Gabriel ha sperimentato nuove forme sincretiche, coniugando mondi musicali anche diametralmente opposti tra loro e battendosi sempre, con tutte le sue forze, contro quello che l’antropologo Merriam ha definito come determinismo culturale: l’insieme di regole che costringe i compositori a ridimensionare la loro creatività in favore di un’omologazione semplice e riduttiva dei loro prodotti.»

Massimo Canevacci

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com