domenica , 24 settembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Max Manfredi (07/12/1956)

 

«Confesso che mi sento un po’ a disagio
come il camion stipato quando frena.
E non riesco a salvarmi dal naufragio
nei cieli rossi di Sampierdarena.
Passano le bellissime di ieri
passano sotto i portici, i vortici, di sempre.
Tornavano da amanti parrucchieri
nei sordi doposcuola di dicembre
che i tuoi occhi ci avevano la molla,
i tuoi occhi suoi loro fianchi larghi.
Il loro dolce autunno: una cipolla
da sfogliare, a occhi chiusi, nei letarghi.
Ma adesso, ti dirò, non sono in vena
di fare l’orchestrina coi bicchier.i
Mi vengono col vento dei cantieri
solo le rime di Sampierdarena
che si baciano come fuori scuola,
che s’imboscano dentro ogni portone,
che limonano in ogni mia parola,
che mi sloggiano dalla mia canzone…
Ma chi ce l’ha mai avuta, ‘sta «canzone»
se a scuola ci piegavano la schiena
su poeti nazionali esportazione
marci di «rime di Sampierdarena»

Le rime di Sampierdana

 

«Sentivo una canzone, non era mia, nè di nessuna.
La trama così sottile che non vedevi la cucitura…
Son brividi di ragnatela sul volto pallido della luna,
son brividi lungo la schiena sotto le reti della calura.»

Da La fiera della Maddalena, incisa insieme a Fabrizio De Andrè

 

 «Una signora non più giovane sorride alla fermata del passante per Milano.
Io che raccolgo le mie cose e con lo zaino scendo giù dal treno pieno.
Ci sono facce variopinte, polizia, non c’è bisogno di vetrine colorate
o forse sì ma solo come una finestra per il regno, per il regno delle fate.
Ed una rossa col cappotto che sorride al fidanzato che non vedo
e gli sorride e lo saluta e d’improvviso piglia e sale sopra il treno.
Io non li guardo mentre bacia il suo ragazzo ma si vede che lo ama per davvero
come si vede la stazione di Lambrate e di Milano Rogoredo.»

Il regno delle fate

 

Nota:

 

«Max è il più bravo.»

Fabrizio De André

 

Essere stimati così tanto da Fabrizio De André è sicuramente un onore ed un onere, ma Max Manfredi sembra non aver avuto problemi a mantenere il livello qualitativo che aveva tanto impressionato il grande cantautore.

Dal suo esordio ad oggi, Manfredi ha pubblicato pochi ma ottimi album, perfettamente classificabili come degli splendidi esempi della canzone d’autore italiana.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com