venerdì , 18 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Mario Monicelli (15/05/1915)

 

«Quello che in Italia non c’è mai stato, una bella botta, una bella rivoluzione, Rivoluzione che non c’è mai stata in Italia… c’è stata in Inghilterra, c’è stata in Francia, c’è stata in Russia, c’è stata in Germania, dappertutto meno che in Italia. Quindi ci vuole qualcosa che riscatti veramente questo popolo che è sempre stato sottoposto, 300 anni che è schiavo di tutti.»

Da Raiperunanotte.

«È dal 1934 che lavoro nel cinema. Da troppo tempo perché non sia viziato. Sono un regista accentratore, che sceglie i soggetti, li scrive, cura la sceneggiatura, sceglie gli attori, ecc.»

Da Cinquant’anni di cinema.

Da Amici miei.

Mario Monicelli a Raiperunanotte.

Nota:

«Non era difficile capire che l’intervento di Monicelli a Rai per una notte, così accorato, così simile a un testamento spirituale, fosse dettato dalla consapevolezza di essere un uomo molto anziano sul suo ultimo palcoscenico pubblico. Ciò che ha lasciato sbalorditi non è stato tanto ciò che Monicelli ha poi fatto, ma il modo in cui l’ha fatto. È stata una morte politica, oltre che poetica, perché ha posto una domanda fondamentale: “quand’è che si ha il diritto di dire basta?”.  Non condivido però il messaggio che ci ha lasciato, ovvero che la speranza è sempre una fregatura. È il monito, espresso con serenità, ma anche con severità, di chi sa di essere alla fine della sua vita.»

Enrico Brizzi, da un’intervista rilasciataci per la rubrica Interviste a Uomini Impossibili.

Tra le persone che ci hanno lasciayo nel corso dello scorso anno, Monicelli è forse quello che ci mancherà di più. È difficile parlare di un maestro del cinema, di un uomo di cultura, di una persona a cui tutti dovebbero guardare con immenso rispetto, con ammirazione. Anche in un certo senso, per  il modo con cui ha deciso di andarsene, gridando al mondo l’orrore per due malattie: quella che affliggeva il suo corpo e quella che affliggeva l’Italia, il paese che aveva amato raccontare nei suoi film.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com