lunedì , 21 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Manlio Sgalambro (09/12/1924)

«Ciò che vi è di altro nel bello è il suo effetto distruttore. La felice tensione di una poesia fa scoppiare, se essa entra in te, il tuo povero cuore. Tu ne sei la vittima che accoglie devota l’acuminato coltello con cui il bello di immola. Nessuno dev’esserci dov’è la bellezza, questo essa sembra dire e con gesto sdegnoso ti volta le spalle. Chi vede il volto della bellezza muore, sì, ma non disperato.»

Del pensare breve

«I mezzi di annientamento di massa corrispondono al ritorno in grande stile del valore al posto dell’essere.»

Dialogo sul comunismo

«Nella musica ‘industriale’ è immanente l’irreversibilità del tempo. Essa è musica entropica, musica che si distrugge da sé. La musica leggera è la fattispecie dell’autodissolvimento della musica. E tuttavia è l’unica forma di musica che ha senso per tutti. Sul ciglio dell’abisso, Mahler compone Il canto della terra ma canticchia una canzone napoletana.»

La conoscenza del peggio

Nota:

Personaggio mai ortodosso passa dall’essere accademico illustre, autore di punta della casa editrice Adelphi, ad icona pop tramite la collaborazione iniziata negli anni ’90 con Franco Battiato. In mezzo a queste coordinate estreme c’è un universo da esplorare.

(rrb)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com