mercoledì , 23 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Luigi Boccherini (19/02/1743)

Concerto per Violoncello No.4 in Do maggiore, G.477

1.Movimento: Allegro
2.Movimento: Largo
3.Movimento: Allegro

Esecutori:
David Geringas, (Violoncellista)

Direttore: Bruno Giuranna
Orchestra da Camera di Padova e del Veneto

FANDANGO (1798)
Quintetto per due violini, violoncello, chitarra e nacchere n. 4 in D major (G. 448)

VI. Fandango – 0:05

Manfred Kraemer (violino I)
Pablo Valetti (violino II)
José de Udaeta (nacchere)
Bruno Cocset (violoncello)
Rolf Lislevand (chitarra)

Le Concert de Nations / Jordi Savall (direttore)

LA MUSICA NOTTURNA DELLE STRADE DI MADRID: Op. 30 n. 6 (1780)
Quintetto per due violini, viola e due violoncelli in Do maggiore (G. 324)

I. Le campane dell’Ave Maria – 0:05
II. Il tamburo dei Soldati – 0:44
III. Minuetto dei Ciechi – 1:20
IV. Il Rosario (Largo assai, allegro, largo come prima) – 3:21
V. Passa Calle (Allegro vivo) – 7:55
VI. Il tamburo – 9:46
VII. Ritirata (Maestoso)

Manfred Kraemer (violino I)
Pablo Valetti (violino II)
Angelo Bartoletti (viola)
Bruno Cocset (violoncello I)
Antoine Ladrette (violoncello II)

Le Concert des Nations / Jordi Savall (direttore)


Nota:

Luigi Boccherini si colloca nel panorama del classicismo musicale, che ha contribuito a diffondere insieme ad artisti quali Haydn, Mozart (che sentirono l’influenza dei suoi quartetti e quintetti) e Beethoven che ne hanno oscurato l’apporto.

Violoncellista e compositore italiano, la sua carriera si divise tra la patria natìa – proprio a Lucca sembra abbia formato il primo quartetto d’archi stabile, la Francia e infine Madrid dove venne persino assunto alla corte di Luciano Bonaparte. La sua attività compositiva abbraccia concerti e sonate per violoncello ma fu notevole anche il suo contributo riguardo la musica da camera per strumenti ad arco. Celeberrimi rimangono i suoi Quintetti per chitarra e quartetto d’archi n.4 in re maggiore G.448 “Fandango” e n.9 in do maggiore G.453 “La musica notturna delle strade di Madrid“.

(ag)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com