giovedì , 14 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Laurece Sterne (24/11/1713)

«La cosa è questa.
Che dei vari modi di incominciare un libro in uso oggi in tutto il mondo conosciuto, confido che il mio modo di farlo sia il migliore. Sono certo che è il più religioso,perché incomincio a scrivere la prima frase e mi affido a Dio Onnipotente per la seconda.
Curerebbe per sempre qualsiasi autore dall’affanno e dalla follia di spalancare la porta di casa, e chiamare amici e vicini, parenti, e il diavolo con tutti i suoi dannati, con le loro macchine e martelli, eccetera, solo per osservare come ogni mia frase segua l’altra, e come la trama segue il tutto.
Vorrei che mi vedeste alzarmi a metà dalla poltrona, e con quale fiducia, mentre mi afferro al bracciolo, alzi lo sguardo afferrando l’idea, talvolta perfino prima che sia arrivata a metà strada.
Credo in coscienza di avere intercettato più di un pensiero destinato a un altro.»

(vol. VIII, cap. II; 1982, p. 520)

«Scrivere, quando è fatto come si deve, (come potete star certi che ritengo di fare io) è solo un modo diverso di conversare: Come nessuno, che sappia il fatto suo, in buona compagnia, si azzarderebbe a dire tutto;—così nessun autore, che comprenda i giusti confini del decoro e della buona educazione, pretenderebbe di pensare tutto: Il rispetto più autentico che possiate dimostrare all’intelligenza del lettore, consiste nel fare amichevolmente a metà, e lasciargli qualcosa da immaginare, a sua volta, al pari di voi.
Per parte mia, non faccio che rivolgergli complimenti di questo genere, e faccio tutto quanto è in mio potere per mantenere occupata la sua fantasia quanto la mia. »  

vol. II, cap. XI;da Vita e opinioni di Tristram Shandy

«Per chi può difendere le proprie ragioni con l’eloquenza dell’equipaggio, e trionfare fragorosamente precorso da mezza dozzina di lacchè e da un paio di cuochi, Parigi è un’ ottima piazza d’arme, ed ei potrà campeggiarla quanto è lunga e larga a sua posta. »

da Viaggio sentimentale

note:

Sterne sembra essere cosciente del suo ruolo di scrittore e della sua eccellenza in quanto tale. Il suo capolavoro, Vita e opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo, rompe la finzione letteraria con riflessioni esterne al testo e seguendo una cronologia sfalsata, con il dichiarato intento parodico dei generi letterari più in voga del suo tempo.

(cv)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com