mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno José Ortega y Gasset (09/05/1883)

«Quindi: comandare non è semplicemente convincere né semplicemente obbligare, ma una squisita miscela di entrambe le cose. L’indicazione morale e l’imposizione materiale vanno intimamente fuse in qualsiasi grado dell’imperare. Mi dispiace molto di non essere d’accordo con il pacifismo contemporaneo per quanto riguarda la sua antipatia nei confronti della forza; senza di lei non sarebbe accaduto niente di ciò che ci interessa del passato, e se la escludiamo dal futuro possiamo solo immaginare un’umanità caotica. Ma è anche vero che solo con la forza non si è mai fatto niente di buono».

«Solo chi ha un’idea arbitraria della natura considererà paradossale l’affermazione per cui le legioni romane, e come loro tutti i grandi eserciti, hanno impedito più battaglie di quelle che hanno causato. Il prestigio acquistato in un combattimento ne avita tanti altri, e non tanto per la paura all’oppressione fisica, quanto per il rispetto della superiorità vitale del vincitore».

«Il dato che meglio definisce la peculiarità di una razza è il profilo dei modelli che sceglie, così come niente rivela meglio la radicale condizione di un uomo che i tipi femminili di cui è capace di innamorarsi. Nella scelta dell’amata, facciamo, senza saperlo, la nostra più vera confessione».

Da La Spagna Invertebrata, Trad. a cura di Asterischi (as)

«Ogni cosa concreta è costituita da una somma infinita di relazioni. Le scienze procedono discorsivamente, cercano ad una ad una queste relazioni, e, pertanto, avranno bisogno di un tempo infinito per esaurirle tutte. È questa la vera tragedia della scienza: lavorare per un risultato che non raggiungerà mai pienamente».

Da Meditazioni del Chisciotte

 

Nota:

Cosa si fa quando un popolo non si interessa alla filosofia? Bofonchiare lamentele sterili su quanto è ottuso, o piuttosto riformulare la filosofia in modo che chiunque la comprenda? Auguri a Ortega y Gasset e a tutti quelli che, come lui, sono riusciti a usare le parole in modo che avessero senso, non solo per far ammirare ghirigori decorativi alle “menti superiori”.

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com