martedì , 26 settembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Ivo Andric (09/10/1892)

 

«E fu il racconto, in forma nuova e solenne, dell’antica storia dei due fratelli. (Da quando esiste il mondo e il tempo, sempre si ripete sulla terra il caso di due fratelli rivali. Uno dei due, il più vecchio, è più saggio, più forte, più vicino al mondo e alla vita reale e a tutto ciò che unisce e muove la maggior parte della gente, un uomo cui tutto riesce facile, che sa in ogni momento cosa occorre o non occorre fare e cosa si può o non si può pretendere dagli altri e da se stesso. L’altro invece incarna proprio il tipo opposto: un uomo dalla vita breve, disgraziato, che sbaglia ad ogni passo, un uomo le cui aspirazioni vanno sempre oltre ciò che è lecito. Questi, in conflitto con il fratello maggiore – e il conflitto è inevitabile – perde già fin dal principio la partita.)»

Da Il cortile maledetto.

« Mese di marzo del 1920. Stazione ferroviaria di Slavonski Brod. È passata la mezzanotte. Da un punto indefinito soffia il vento che alla gente assonnata e stanca del viaggio sembra più freddo e più forte di quanto sia realmente. In alto scorrono le stelle tra nuvole volteggianti. In lontananza, sui binari invisibili, si muovono, più o meno velocemente, luci gialle e rosse, accompagnate dal penetrante suono dei fischietti dei conduttori o dal sibilo lungo delle locomotive in cui noi viaggiatori portiamo la malinconia della nostra stanchezza e il peso di una lunga, sgradita attesa.»

Da Racconti di Sarajevo.

Nota:

«Tutti dovrebbero leggere Ivo Andric. È un autore grandissimo, perché il suo narrare è dettato dalla pietas e dal ritmo artistico.»

Peter Handke

Premio Nobel per la letteratura nel 1961, Ivo Andri? venne premiato per la sua straordinaria capacità di narrare le sorti del suo paese, inserendo, all’interno della narrazione storica, affreschi di vita quotidiana di rara bellezza.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com