mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Guillaume Apollinaire (25/08/1880)

«Ho colto d’erica un rametto
L’autunno è morto non scordarlo
Non ci vedremo mai più sulla terra
Odor del tempo brullo rametto
E tu ricorda che t’aspetto.»

L’addio, Alcools

«La giornata è stata lunga
È passata finalmente

Domani sarà come oggi
E laggiù sulla montagna
La sera cala sul castello incantato
Siamo stanchi stasera
Ma la casa ci aspetta
Con la buona zuppa fumante
E dall’alba domani
La dura fatica
Ci riprenderà con sé
Ahimè
Brava gente.»

La casta Lisa, Alcools

 

Nota:

Figlio di un ufficiale italiano e di madre baltica, Guillelmus-Apollinaris-Albertus, soprannominato “Kostro” dal cognome materno, fu un grande poeta francese. Espressione di una corrente personale, frutto di un incrocio spontaneo tra naturalismo e simbolismo, la sua poetica riflette il tormentato rapporto tra rottura con il passato e innovazione stilistica, tipica di inizio novecento. In particolare, condizionato dall’impressionismo artistico, trasferisce nella poesia l’importanza della figurazione, intesa come rappresentazione visiva della parola. Da qui i suoi celebri “Calligrammes”, la sua più famosa raccolta di liriche nota per la trasfigurazione dei versi poetici.

(mc)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com