mercoledì , 23 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Giovanni Calvino (10/07/1509)

 

 ‹‹Di nuovo, consideriamo quanti frammenti [della croce] siano sparpagliati qua e là per il globo. La semplice enumerazione di quelli che io ho registrato riempirebbe senz’altro un grosso volume. Non vi è città, per  quanto piccola, che non abbia un frammento, e ciò, non soltanto nella chiesa principale, ma anche nelle chiese parrocchiali. Non vi è abbazia, per quanto povera, che non ne abbia un campione. In alcuni luoghi esistono frammenti più grossi, come a Parigi nella Santa Cappella, o a Poitiers e a Roma, dove si dice che un crocifisso di una certa grandezza sia interamente formato da essi. In breve, se tutti i pezzi rintracciabili fossero radunati insieme, formerebbero un bei carico per una nave, benché l’Evangelo affermi che una sola persona fu in grado di portarla [la croce]. Che sfrontatezza, quindi, riempire tutto il mondo di frammenti che richiederebbero più di trecento uomini per trasportarli!… Non contenti, poi, di imporsi ai rozzi e agli ignoranti, mostrando un pezzo di legno comune come se fosse il legno della croce, essi l’hanno in effetti dichiarato degno di adorazione. Questa dottrina è assolutamente diabolica.››

Trattato delle reliquie

 

‹‹Secondo ciò che la Scrittura chiaramente dimostra, noi diciamo che il Signore ha una volta tanto deciso, nel suo consiglio eterno e immutabile, quali uomini voleva ammettere alla salvezza e quali lasciare in rovina. Quelli che egli chiama alla salvezza noi diciamo che li riceve per la sua misericordia gratuita, senza alcun riguardo per la propria dignità. Al contrario, l’ingresso nella vita è preclusa a tutti quelli che egli vuole abbandonare alla condanna; e ciò accade per un giudizio suo occulto e incomprensibile, per quanto giusto ed equo. ›› 

‹‹Poiché non sappiamo quali son0 coloro che appartengono al numero e alla compagnia degli eletti, noi dobbiamo preoccuparci della salvezza di tutti.››

Giovanni Calvino

‹‹Signore, tu mi schiacci, ma a me basta che sia la tua mano a farlo.››

Giovanni Calvino in punto di morte

Nota:

Giovanni Calvino, nome italianizzato del francese Jean Cauvin, fu importante teologo e umanista del secolo XVI. Alla sua figura si deve la nascita della religione cristiana evangelica del Calvinismo. Ritiene che Dio conceda agli uomini la grazia, tramite la quale, dona loro la salvezza eterna. L’individuo è, quindi, predestinato alla salvezza o alla dannazione e non può cambiare il suo destino; l’unica cosa che è in suo potere è glorificare Dio nella vita mondana.

La produzione testuale di Calvino è molto ampia e annovera allo stesso tempo opere polemiche rivolte ai suoi critici e saggi didascalici in cui espone in maniera chiara il suo pensiero.

(fg)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com