giovedì , 14 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Giorgio De Chirico (10/07/1888)

 

Ettore e Andromaca, 1921

 

Mobili in una valle, 1927

« I mobili sottratti all’atmosfera che regna nelle nostre case ed esposti all’aperto suscitano in noi un’emozione che ci fa vedere anche la strada sotto una luce nuova. Una profonda impressione ci possono suscitare anche dei mobili disposti in un paesaggio deserto. Immaginiamoci una poltrona, un divano, delle seggiole, radunate in una piana della Grecia, deserta e ricoperta di rovine, oppure nelle prateria anonime della lontana America. Per contrasto anche l’ambiente naturale tutt’intorno assume un aspetto prima sconosciuto. »

Giorgio de Chirico, Statues, meubles et généraux, 1927

Canzone Meridionale

La tragedia  e la commedia, 1926

Bagni misteriosi

Nota:
Joseph, Maria, Albertus, Georgius de Chirico, esponente della pittura metafisica, con i suoi uomini-manichini,  le sue ambientazioni, le sue architetture, sente la classicità in modo non convenzionale e ci fa riflettere sui soggetti tradizionali che diventano, nel mondo contemporaneo, vere e proprie macchine, tra l’inquietudine e la distruzione…

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com