mercoledì , 22 novembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Gabriel Cramer (31/07/1704)

 «La teoria delle linee curve è una parte considerevole della Matematica: essa comincia dove finiscono gli Elementi, al di là dei quali non si va senza di essa. Non se ne potrebbe fare a meno nelle Scienze nelle quali la perfezione dipende dalla Geometria, quali la Meccanica, l’Astronomia, la Fisica.  I sistemi moderni suppongono necessariamente questa conoscenza. »

 «Se lo studio è utile, non è certo poco piacevole. Varietà infinite riportate continuamente a una forma unitaria, offrono allo spirito uno spettacolo indimenticabile. »

 «In ciò che ci resta si vede che se gli antichi hanno avuto altrettanto spirito e genio dei moderni, essi cedono a questi ultimi per il metodo;  per questa arte infinitamente utile di dedurre da un solo principio universale un gran numero di verità, da sottomettere a delle regole generali, svilupparle con delle conseguenze coerenti, e di legarle le une alle altre nella maniera più adatta a generare nuove scoperte.»

 «Quando un problema presenta più incognite, le cui relazioni sono talmente complicate da costringerci a comporre più equazioni, allora per scoprire il valore di queste incognite si eliminano tutte, tranne una che, combinata solo con le grandezze note, fornisce, se il problema è determinato, una equazione finale, la cui risoluzione fa conoscere dapprima questa incognita e infine, attraverso questa, tutte le altre.»

 da l’Introduction à l’analyse des courbes algébriques (1750)

(traduzione a cura di Asterischi)

 

Nota:

Gabriel Cramer  è stato un matematico svizzero, professore di filosofia e matematica a Ginevra. Fu allievo di Johann Bernoulli. Si occupò di studi sulla geometria analitica, sui determinanti e su altre questioni matematiche. Scrisse, a questo proposito, nel 1750, l’importante trattato intitolato Introduction a l’analyse des courbes algebriques. Elaborò una regola, che porta il suo nome, per la risoluzione di un sistema di n equazioni in n incognite. Si occupò inoltre di produrre e pubblicare testi scientifici di altri grandi matematici e scienziati, come Johann Bernoulli.

 (rr)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com