mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Felice Orsini (10/12/1819)

«Sino a che l’Italia non sarà indipendente, la tranquillità dell’Europa e quella Vostra non saranno che una chimera. Vostra Maestà non respinga il voto supremo d’un patriota sulla via del patibolo: liberi la mia patria e le benedizioni di 25 milioni di cittadini la seguiranno dovunque e per sempre.»

Lettera scritta a Napoleone III durante la permanenza in carcere

«Le deposizioni che ho fatto contro me stesso nel processo politico per l’attentato del 14 gennaio sono sufficienti per mandarmi alla morte ed io la subirò senza domandarvene grazia, tanto perché non mi umilierò giammai dinanzi a chi uccise la libertà nascente della mia infelice patria, quanto perché sino a che questa è nella servitù la morte è per me un bene.»

Da una lettera a Napoleone III, citato in Italo de Feo, Cavour: l’uomo e l’opera

Nota:

Ghigliottinato tre anni prima dell’indipendenza italiana per cui aveva sacrificato la sua esistenza e quella  di molti innocenti. Felice Orsini è ricordato per aver compiuto una strage nel tentativo di assassinare Napoleone III (12 morti e 156 feriti), ma ancora oggi il suo nome brilla tra i patrioti italiani più devoti alla causa. Anima irrequieta del Risorgimento.

(rrb)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com