martedì , 21 novembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Eli Roth (18/04/1972)

«Quando ero piccolo sognavo di uccidere i nazisti. I miei nonni erano polacchi e sapevo quanto avevano sofferto. I miei horror non sono violenti, sono finzione. L’olocausto lo è.»

Nota

Eli Raphael Roth è un regista e attore statunitense. Amico e “protetto” di Quentin Tarantino, dopo un film di genere per il grande pubblico -  Cabin Fever (2002) – il giovane regista si è imposto come una delle voci più autorevoli del panorama horror internazionale. Il merito si deve anche a Tarantino che ha prodotto Hostel (2005), uno splatter dal sapore squisitamente contemporaneo, considerato dai critici di genere come padre del torture porno. La violenza nuda e silenziosa di Roth è uno dei modi per affrontare il senso invasivo del sopruso e dell’irrazionalità  della vita quotidiana. Grande cultore del cinema italiano, da Fellini a Banfi passando per Fulci e Argento, il giovane Roth, neanche quarant’anni, avrà di certo ancora molto da offrire al mondo del cinema. In molti lo riconoscono come il sergente Donnie Donowitz “L’Orso Ebreo” di Bastardi Senza Gloria di Quentin Tarantino. 

(rrb)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com