venerdì , 15 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Daniele Luttazzi (26/01/1961)

 

«Satira è quando prendi in

giro chi è più ricco di te. Parodia è quando

prendi in giro chi è più intelligente di te.

Avanspettacolo è quando fai entrambe le cose

calandoti le brache. Per cui la mia è satira,

dato che come sapete Berlusconi è la 18^ nazione

più ricca della Terra.»

da Satyricon

«Commenterò quello che sta capitando in Italia e nel mondo: guerra, terrorismo, religione e ciò che succede quando la politica è in mano a reazionari del calibro di Bush, Blair e Berlusconi. I quali si stanno dando un gran daffare per risolvere la guerra in Iraq. O almeno, il gran daffare di chi se ne sbatte delle sorti del mondo».

dall’anteprima allo spettacolo Bollito misto con mostarda, novembre 2004

«These people have made all these money
And they were in this green place in the woods
But they were cheating on each other».

 

[Queste persone hanno fatto tutti questi soldi

E stavano in questo luogo verde tra i boschi

Ma si stavano truffando l’un l’altro.]


dalla canzone
Money for Dope

«Nella Francia imperiale erano stati autorizzati solo otto teatri con rappresentazioni classiche inoffensive, e gli altri spazi dovettero chiudere oppure presentare spettacoli messi in scena da clown. Nel mio Circo ci sono Fassino, Rutelli, D’Alema, Bertinotti e altri, mentre l’imperatore fa quello che vuole».

dal racconto Il Circo Max, pubblicato nella raccolta Benvenuti in Italia, 2002

«Mi piacerebbe che il papa una domenica si affacciasse su S.Pietro e dicesse: “Sapete una cosa? Nessuno ne sa niente. Siete liberi!”…L’anno scorso Ratzi scrisse la “Lettera sulla collaborazione dell’uomo e della donna”. Ratzinger ha scritto un documento sulle donne. La cosa mi colpì perché non immaginavo che Ratzinger ne conoscesse una. Nella lettera, Ratzinger scrive che la famiglia è il fondamento della società. Vecchio adagio dei reazionari di sempre. Ma già negli anni 60, filosofi e psichiatri come Deleuze e Guattari, Laing, Reich hanno spiegato che la famiglia patriarcale serve a perpetuare la società proprietaria e autoritaria».

da Decameron

«Si è evoluta anche la consapevolezza di quanto il matrimonio sia legato alla cultura e non alla natura. Una coppia su tre dopo dieci anni sceglie il divorzio: se capitasse a un’auto, il modello verrebbe ritirato dal mercato».

da Sesso con Luttazzi

«La merda è per l’autore satirico quello che la pietra filosofale era per l’alchimista. L’autore satirico utilizza l’escremento per arrivare alla grazia dell’arte».

dall’articolo Luttazzi: non mi vuole neanche la Rai di sinistra, su La Stampa del 4 ottobre 2006

Nota:

Luttazzi è lo pseudonimo con cui si è reso noto Daniele Fabbri, comico smaliziato dalla pungente verve satirica che ha bacchettato per decenni la scena politica e culturale italiana. Laureato in Medicina, con un passato tra le file della Democrazia Cristiana, Luttazzi è una figura poliedrica che spazia dal teatro ai fumetti, passando per la musica e la politica. È lui a introdurre in Italia il format del talk-show notturno all’americana; è infatti centrale il suo dialogo con la satira statunitense, tanto da causare le recenti accuse di plagio di comici americani. Sono in effetti accuse a cui Luttazzi non ha saputo opporre adeguate difese, gettando un ulteriore alone di dubbio sulla sua figura già assai polemica.

Lo ricordiamo per spettacoli quali Adenoidi, Satyricon e Sesso con Luttazzi; trasmissioni quali Mai dire gol, Barracuda e Decameron; e per lavori di carattere letterario come Benvenuti in Italia o le traduzioni di Woody Allen. Da menzionare inoltre i due album musicali in uno stile che fonde new wave e jazz.

 (ct)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com